Opes Latina mental coach Marco Delle Fontane

“Nella testa del campione”, successo per il seminario Opes a Latina Scalo


Come sviluppare una mentalità vincente e superare le difficoltà generata la nostra testa. Un approccio vincente per cimentarsi nell’attività sportiva in generale e nella gara in particolare. 

Questo il motivo conduttore del seminario di coaching organizzato da Opes, patrocinato dal Comune di Latina e rivolto alle società sportive e non solo. Un’ ottima risposta dalla platea della Casa di quartiere – ex Cinema Enal a Latina Scalo. Evento gratuito, dal titolo “Nella testa del campione”, condotto magistralmente sul palco dal mental coach Marco Delle Fontane.

Il professionista ha ribadito il quesito della vigilia: “Se prendiamo i più grandi campioni dello sport – prosegue Delle Fontane – qualunque questo sia, dai vari Djokovic, Cristiano Ronaldo, Michael Jordan o Valentino Rossi, ciò che li distingue e gli permette di rimanere ai vertici per anni è un fattore: la propria mentalità e l’abilità di saper cavalcare i momenti peggiori e trarne vantaggio”. 

E’ stata l’occasione per potenziare il mondo dell’associazionismo, attraverso un momento di vero approfondimento nell’ambito della formazione sportiva e di promozione socio educativa. Tra i relatori l’assessore allo Sport del Comune di Latina Andrea Chiarato e il presidente della Consulta Comunale dello Sport Daniele Valerio. E’ emerso un nuovo modo di comunicare lo sport, per aumentare la forza che viene da dentro e aumentare le possibilità di vittoria per gli atleti. “Sono molto entusiasta di questo momento di confronto e crescita complessiva – dichiarato l’assessore Andrea Chiarato –, come amministrazione comunale siamo sempre pronti a promuovere eventi simili”. Comune di Latina rappresentato nell’occasione anche da diversi consiglieri.

Comunicato Stampa: Opes Latina Eventi


Guarda anche...

Premiazione sport Latina

Latina celebra l’eccellenza sportiva

Con grande entusiasmo, la città di Latina ha celebrato un’occasione di riconoscimento e gratitudine verso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *