circolo clas

Il Circolo Clas di Latina rinnova le cariche e si prepara a celebrare i 30 anni di storia


Il Circolo Clas di Latina rinnova le cariche e si prepara a celebrare i 30 anni di storia. Il presidente Cucciolla: «Abbiamo oltre mille soci e vorrei che i giovani si avvicinassero al mondo delle auto e moto storiche»

Auto d’epoca che passione. Il Clas, Circolo Latina Automoto Storiche, ha rinnovato le sue cariche e si prepara a celebrare i 30 anni di storia con un appuntamento che, a maggio, riunirà i soci e traccerà le linee guida per i prossimi eventi, primo fra tutti la tradizionale Coppa d’Oro della Maga Circe in programma a inizio giugno in provincia di Latina.

Il presidente eletto è Maurizio Cucciolla, decano del motorismo storico e protagonista del Giro d’Italia automobilistico, il vice presidente è Luigi Ascenzi mentre i consiglieri sono Sergio Arienzo, Sergio Carbone e Vinicio Gragnanini.

«Siamo già arrivati a mille soci iscritti tra Latina e provincia, un numero piuttosto alto che può avere uno sviluppo interessante anche in futuro – spiega il nuovo presidente Maurizio Cucciolla, ex consigliere federale dell’Asi, attualmente inserito tra i probiviri dell’Asi – Avvicinarsi al nostro club può aprire tante strade perché si può scegliere di partecipare agli appuntamenti con le auto storiche per fare turismo oppure partecipare a eventi di regolarità, senza dimenticare che grazie a un’automobile o una moto storica si possono vivere emozioni uniche.

Mi piacerebbe che i giovani guardassero nei garage dei nonni e, magari, ricostruissero le vetture di famiglia per farle rivivere su strada: sarebbe come rimettere insieme i tasselli del passato vivendo emozioni che difficilmente si potrebbero provare.

Molti ragazzi, tra i 25 e i 35 anni, potrebbero avvicinarsi a questo mondo magari creando equipaggi con genitori o amici. Inoltre il nostro club può essere anche utile a ricostruire la storia di un’autovettura o magari ricercare pezzi di ricambio che possono essere difficilmente reperibili».

Tra i probiviri del Clan, che avranno il ruolo di vigilare sulle attività del Circolo, ci sono: Ezio Fiorletta, ex pilota pontino e più volte protagonista della mitica Valvisciolo – Bassiano degli anni Sessanta, e Rodolfo Furlan, che è anche il presidente onorario del Clas, in quanto fondatore 30 anni fa del Circolo che sta continuando la sua crescita nonostante i tre decenni di storia. I revisori dei conti sono Leopoldo Forte e Agostino Neroni.

«La nostra scelta è quella di essere un circolo aperto alle innovazioni ma con i piedi ben piantati nella storia perché siamo convinti che, nel 2022 si debba vivere la passione per le auto e moto storiche con la consapevolezza che viviamo in un periodo storico in cui i giovani vogliono essere coinvolti – ha spiegato Michele Di Mauro, uno dei soci del Clas, professionista della comunicazione nonché voce autorevole nel mondo del motorismo italiano – In queste settimane lavoreremo su due fronti: ci sarà l’avvicinamento al trentennale del club, in programma il prossimo 13 maggio, e poi l’organizzazione della Coppa d’Oro della Maga Circe in programma a inizio giugno».


Guarda anche...

libro allieva e maestro

Mostra Serarcangeli Marchionne da Spazio Idea

Si intitola “L’allieva e il maestro”, la originale mostra che si svolgerà venerdì 9 dicembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.