latina

Latina. Dal 26 Luglio parte “@tNicolosi”

Dal 26 Luglio parte “@tNicolosi”, la rassegna cittadina di cultura, teatro e musica. Si parte con il fotografo del National Geographic Paolo Petrignani

Eventi sino al 18 settembre 2022 presso il quartiere Nicolosi in via Corridoni 78 a Latina
Insieme Ater, Regione Lazio, Atcl e Fondazione Roma

Presentato il calendario della rassegna “@tNicolosi”, serie di eventi che abbraccia teatro, musica, danza, fotografia e cultura allestiti presso la piazzetta del quartiere Nicolosi in via Corridoni 78 a Latina dal 26 luglio al 18 settembre.

Un cartellone realizzato in sinergia con Teatro Ragazzi come capofila, coordinatore e responsabile artistico e tecnico dell’intera manifestazione, Regione Lazio, ATCL, ATER, Associazione Spazio Culturale Nicolosi e Associazione Lestra, oltre alla collaborazione del Comitato di Quartiere Nicolosi e dell’associazione Terre Pontine Autentiche.

“@t Nicolosi “mira ad una restituzione degli spazi alla collettività, alla possibilità di viverli e di apprezzarli attraverso la fruizione di proposte culturali di alto livello, a rivalutarne gli splendidi scorci e le peculiarità architettoniche che hanno fatto rientrare il Quartiere nella lista dei “Luoghi del Cuore” del FAI, Fondo Ambiente Italiano.

Vale poi la pena ricordare che la sede delle attività è la storica “Piazzetta” pedonale, posta al centro del quartiere, prezioso esempio di architettura razionalista dove, a titolo di esempio, il regista Paolo Sorrentino nel 2006  ha ambientato e girato gran parte del film “L’amico di famiglia”.

Alla presentazione degli eventi hanno partecipato: Luca Fornari e Isabella Di Cola per Atcl, Marco Fioravante (presidente Ater), Clemente Pernarella (direttore artistico), Davide Giorgi (comitato Nicolosi), Barbara Votta (Terre pontine autentiche), Enrico Forte (Consigliere regionale).

«@t Nicolosi – ha spiegato Clemente Pernarella- vuole valorizzare il quartiere in cui si svolge, creando eventi che possano attirare tutta la città e non solo i residenti. Il Nicolosi è il cuore di Latina, delle sue origini ed è bello che tanti soggetti, oggi, siano coinvolti nella realizzazione di quello che è, ad oggi, l’unico calendario estivo della città».

Protagonista assoluto il quartiere popolare e multietnico che oggi diviene teatro naturale: «Un luogo che risponde appieno alle funzioni che proprio Atcl svolge- ha detto Luca Fornari- vale a dire decentrare la cultura e portarla nei posti in cui le persone vivono».

Ha aggiunto Isabella Di Cola: «il teatro non ha bisogno di mura, ma è un rito che ha necessità piuttosto di una comunità ed un luogo per compiersi». Non mancheranno momenti dedicato al cibo e al food d’eccellenza perché, come ha ricordato Barbara Votta (Terre pontine autentiche) «anche l’enogastronomia è parte integrante della cultura, e dobbiamo valorizzarla».

Plauso per l’iniziativa da parte del comitato di quartiere rappresentato da Davide Giorgi: «In questi anni la nostra attività si è svolta con l’obiettivo di raccontare gli aspetti positivi del Nicolosi: quartiere oggi multietnico e da sempre accogliente. Ed è un onore poter accogliere questa iniziativa».

Ha aggiunto Marco Fioravante: «Oggi è un’altra bella giornata per il Nicolosi, che vogliamo valorizzare sempre più, non solo con la cultura, ma sotto il profilo della vivibilità e della sicurezza.

A breve lanceremo un progetto di videosorveglianza e siamo sicuri di poter dare un ulteriore impulso alla riqualificazione di questi che sono a tutti gli effetti ‘Luoghi del cuore’».

Il consigliere regionale Enrico Forte ha ringraziato la Fondazione Roma per il suo contributo e per aver riconosciuto, nella persona di Marco Pandozi, la validità della proposta: «Il Nicolosi è una zona rimossa della città- ha spiegato- e l’obiettivo delle istituzioni deve essere quello di rimetterla al centro, di renderla protagonista per raccontarne la bellezza umana, fa rifiorire quella architettonica, e non aver pausa di sperimentare forme di aggregazione tre persone, culture, sogni e aspettative diverse tra loro».

Nel merito degli appuntamenti, in un calendario che si arricchirà di ulteriori incontri, si parte il 26 luglio con l’inaugurazione della mostra di Paolo Petrignani, fotografo di Latina che lavora per il prestigioso National Geographic. In concomitanza la presentazione del libro di Enrico Forte ‘Vita (poco) standard di un consigliere regionale”. L’aperitivo evento sarà a cura di ‘Terre pontine autentiche’.

Si prosegue giovedì 28 luglio alle ore 20.30 con “Ballo”, concerto di Ambrogio Sparagna e l’Orchestra Popolare Italiana. Giovedì 11 agosto alle ore 20.30 “Piccoli funerali“ di e con Maurizio Rippa. Piccoli Funerali, ispirato al famoso libro di Edgar Lee Masters e a Cartoline dai Morti di Franco Arminio.

Successivo evento martedì 30 agosto alle ore 20.30 con Marlon Banda show, spettacolo di teatro ragazzi. La Marlon Banda è una compagnia di musica, clown e cabaret che nasce dall’unione di quattro artisti legati dalla comune passione per il mondo dei clown, un’innata indole comica e l’amore per la musica.

Venerdì 2 settembre alle ore 20.30 va in scena “Il Piccolo Prinicipe in arte Totò”:di Antonio Grosso con Antonio Grosso e Antonello Pascale e Nando Citarella. Regia di Antonio Grosso.  Martedì 6 settembre alle ore 20.30 sarà la volta di “Mbira “finalista Premio UBU 2019 – miglior spettacolo di danza.

Regia e coreografia Roberto Castello, musiche Marco Zanotti, Zam Moustapha Dembelè. Anche in questa occasione l’aperitivo sarà a cura di Terre Pontine Autentiche.

La progettualità nel suo complesso è realizzata grazie al contributo di Regione Lazio ed ATER e attraverso il contributo di ATCL (Associazione Teatrale tra i Comuni del Lazio) e il patrocinio di Fondazione Roma.
Latina, 22 luglio 2022

Tutte le info su www.spazioculturalenicolosi.it

Guarda anche...

damiano-coletta

Commento di Damiano Coletta all’articolo pubblicato su “Repubblica”

COMMENTO DI DAMIANO COLETTA ALL’ARTICOLO PUBBLICATO SULL’EDIZIONE DI REPUBBLICA DEL 12/08/2022, DAL TITOLO “NEL FEUDO …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.