HC Cassa Rurale pontinia
Eleonora Colloredo, leader della classifica delle migliori realizzatrici del campionato di A1

L’HC Cassa Rurale Pontinia domani contro il Chieti per la Supercoppa


Si avvicina a grandi passi l’appuntamento con la Supercoppa Italiana per l’HC Cassa Rurale Pontinia. La squadra del presidente Mauro Bianchi inizierà l’avventura nella competizione tricolore con la complicatissima sfida del 6 gennaio (20:30) presso «La Casa della Pallamano» di Chieti con l’Erice, una potenza assoluta del campionato di serie A1, una squadra dalle potenzialità incredibili e che nell’ultima partita di campionato ha realizzato 45 reti subendone appena 9. Sia Pontinia sia Erice sono al debutto assoluto in questa competizione.

«La nostra arma migliore è l’espressione del collettivo, lo abbiamo dimostrato tante volte anche durante questa stagione, e non ci resta che provare ancora ma la cosa più importante riguarda le parole d’ordine che dobbiamo avere in mente in questi giorni e che sono, in ordine sparso, le seguenti: gioia, allegria, contentezza e festosità – chiarisce coach Antonj Laera, alla guida del Pontinia con Giovanni Nasta – Abbiamo conquistato questo traguardo prestigioso grazie al lavoro straordinario fatto nella passata stagione e quindi siamo felici di poterci partecipare consapevoli che sfide di questo spessore ci insegnano a diventare sempre più competitivi. Il nostro avversario? Erice è una squadra costruita per vincere tutto, nel roster ha individualità capaci di cambiare le partite e noi faremo il possibile per complicargli la vita».

Un unico precedente in stagione, che tra l’altro non aiuta i pronostici: 29-29 in Sicilia nel match dell’11 novembre scorso. Nell’Erice il coach Nikola Manojlovic sorride per il rientro della franco-camerunense Karichma Ekoh, determinante nel successo neroverde nella Coppa Italia dell’anno scorso e da lì in avanti autentica trascinatrice.

«Il match di campionato contro Pontinia era terminato con un pari, ma questa sarà una gara secca e, come tale, riserverà tante incognite e insidie – ha dichiarato alla Federazione Italiana Giuoco Handball Lorena Benincasa, capitano dell’Erice – Mi aspetto una semifinale su alti ritmi. Avrà la meglio chi sbaglierà meno e, cosa ancora più importante, chi riuscirà a mantenere la lucidità nell’arco dei 60’. Incontriamo una squadra forte, uscita rinforzata dall’estate, con tante qualità e un’ottima guida tecnica. Noi abbiamo lavorato tanto durante le festività natalizie per correggere ciò che non è andato nella prima parte di stagione. Siamo in una buona condizione fisica. Proveremo ad aprire il nostro 2024 nel migliore modo possibile».

Nell’altra semifinale, in programma alle 18:30, il Salerno sfiderà il Bressanone. La finalissima poi è in programma domenica 7 gennaio, sempre a Chieti, alle 18:30.

Le Finals di Supercoppa femminile saranno trasmesse sulla piattaforma PallamanoTV, in chiaro e gratuitamente. La piattaforma è raggiungibile al link federhandball.it/pallamanotvfigh. In parallelo, tutti gli incontri saranno visibili sul canale YouTube della Federhandball.

Comunicato Stampa: Giuseppe Baratta – HC Cassa Rurale Pontinia


Guarda anche...

Incidente mortale a Pontinia

Ci risiamo. Le strade della provincia di Latina intrise di sangue. Cambia il carnefice di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *