Latina
Latina

Guardie ambientali, pubblicato l’avviso pubblico a Latina


È stato pubblicato l’avviso pubblico di manifestazione di interesse volto a individuare soggetti interessati a svolgere il ruolo di guardie ambientali. La collaborazione consisterà in attività di sensibilizzazione, vigilanza e presidio del territorio di Latina in materia di contrasto all’abbandono ed errato conferimento dei rifiuti. Il coordinamento delle attività svolte sarà curato dal servizio Ambiente del Comune di Latina, con la collaborazione del Comando della Polizia Locale e di Abc, affidataria del servizio di igiene urbana.

Con le guardie ambientali verrà stipulata una convenzione nella quale saranno disciplinate le modalità di svolgimento delle attività, da svolgere in modo volontario e a titolo gratuito, e che prevederanno un rimborso spese effettivamente sostenute e documentate.

L’avviso è consultabile sul sito del Comune di Latina nella sezione “Amministrazione trasparente” – “Bandi di gara e contratti” – “Bandi di gara” – “Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura”. Il termine per la presentazione della manifestazione di interesse è fissato per il giorno 24 gennaio 2024 entro le ore 12. L’Ente individuerà, mediante apposita valutazione delle richieste presentate, le associazioni con cui stipulare la convenzione in base al punteggio ottenuto in graduatoria. La convenzione avrà durata fino al 21 dicembre 2024.

“Come annunciato – dichiara l’assessore all’Ambiente Franco Addonizio – è stato pubblicato l’avviso pubblico per individuare le guardie ambientali che presteranno servizio nel 2024 a Latina. È stato un lavoro lungo e meticoloso, iniziato nella commissione Trasparenza, dove tutti i consiglieri hanno dato il loro apporto. Sono stati analizzati i motivi per i quali lo scorso anno il servizio non è partito e abbiamo lavorato unitamente perché, questa volta, tutto possa funzionare nel migliore dei modi. Come prima cosa, infatti, abbiamo stanziato 27mila euro per il rimborso spese dei volontari, ai quali si aggiungono i 6mila euro ottenuti grazie ad un emendamento presentato dall’opposizione e approvato nell’ultimo consiglio comunale. In complessivo, dunque, sono stati stanziati 33mila euro come rimborso spese per chi svolgerà attività sul territorio. Uno dei principali motivi per i quali prima d’ora le guardie ambientali non erano divenute operative, infatti, era proprio legato al rimborso spese troppo basso rispetto alle spese da sostenere”.

“La nostra amministrazione – dichiara il Sindaco Matilde Celentano – ha sempre ritenuto che le guardie ambientali possano fornire un prezioso contributo anche nell’ottica dell’educazione ambientale. Tra le attività che possono svolgere, infatti, c’è anche quella di informare i cittadini sulle giuste pratiche di conferimento per procedere, solo come ultima ratio, con interventi sanzionatori. Per questo abbiamo dedicato molto tempo ad affinare l’avviso pubblico pubblicato oggi, volto ad individuare le figure più idonee che possano prestare servizio sul territorio di Latina. Al termine delle procedure di aggiudicazione e di formazione, la nostra città potrà contare su figure che, volontariamente, hanno scelto di dedicare il loro tempo per rendere Latina più pulita e ordinata”.

Comunicato Stampa: Comune di Latina


Guarda anche...

Beatles Teatro Moderno

L’intera storia dei Beatles in scena al Teatro Moderno di Latina

Il 7 Marzo alle ore 21:00 andrà in scena “Beatlestory” in Celebrating the 60th Annniversary …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *