serie Netflix "Adorazione" Latina

Finite a Latina le riprese della serie Netflix “Adorazione”


Gran finale di lavorazione per “Adorazione”, la serie tv prodotta da Picomedia Srl e tratta dall’omonimo romanzo di Alice Urciuolo, girata tra i mesi di settembre e dicembre in diverse location di Latina e Sabaudia. Martedì la produzione è tornata nel capoluogo pontino per girare le ultime scene della serie, a breve disponibile su Netflix, esattamente in piazza del Popolo dove è rimasta fino a serata inoltrata.

Un impegno importante che ha visto protagonista il nostro territorio, che dopo la prima e seconda stagione di Prisma torna in grande stile sulle piattaforme di streaming internazionale, dimostrando come la provincia di Latina sia indiscutibilmente location perfetta per film e, come in questo caso, di teen drama – commenta Rino Piccolo, direttore della Latina Film Commission – Ringrazio la Picomedia Srl e tutta la troupe per l’eccellente lavoro svolto e le sinergie instaurate sul territorio. Una realtà come la loro, ben nota per le serie di successo ‘Sabato, domenica e lunedì e Mare fuori’, ha alimentato senza dubbio la forte vocazione cinematografica di questa terra, evidenziandone le grandi potenzialità anche in ottica di sviluppo economico e turistico.

Tra le location utilizzate troviamo le Autolinee di Latina e il Palazzo comunale, quest’ultimo trasformato in un commissariato di Polizia. Per quanto riguarda la città di Sabaudia, le riprese sono state effettuate nell’Istituto “Rita Levi Montalcini” e nell’ex Albergo “Sabaudia al lago”, per l’occasione divenuto un bar accogliente.

Ringraziamo la Latina Film Commission per il supporto offerto in tutti questi mesi di riprese e le amministrazioni comunali di Latina e Sabaudia per averci consentito di lavorare nella piena serenità. Particolare riconoscenza vorremmo rivolgerla al Comune di Latina, nelle figure del Sindaco, l’Assessore al Turismo e le loro segreterie perché in quest’ultima parte di riprese, non prevista nel piano iniziale di lavorazione, ha rilasciato tutte le necessarie autorizzazioni in tempi brevissimi, dimostrando eccezionale empatia e disponibilità. Raramente troviamo una così particolare attenzione. Non in ultimo, il nostro ringraziamento va a tutti i cittadini di Latina e Sabaudia perché, pur nella curiosità del set, ci hanno assicurato sempre la massima riservatezza e tranquillità di lavoro. Speriamo di tornare presto con nuovi progetti”, il commento dello staff di produzione della Picomedia Srl.

Comunicato Stampa: Fabrizio Giona


Guarda anche...

Nautiilus Ensemble

Novecento. Un secolo da scoprire Spettacolo/Musica/Teatro

Latina, Arena del Museo Cambellotti 15 e 16 giugno 2024, ore 21 Ministero della Cultura …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *