Ufficio Tari Latina
Ufficio Tari Latina

Latina, protocollo d’intesa tra Comune e associazioni dei consumatori


La giunta del sindaco Matilde Celentano, nella seduta di oggi, ha approvato lo schema di protocollo d’intesa tra il Comune e le associazioni dei consumatori in materia di fiscalità locale.

A dare impulso a questa iniziativa è stato l’assessore alle Finanze Ada Nasti, in risposta alla duplice esigenza di favorire l’assistenza fiscale delle associazioni ai propri associati e di agevolare gli adempimenti tributari a carico dei contribuenti facilitando l’accesso agli uffici.

“Il protocollo d’intesa che andremo a sottoscrivere – ha dichiarato il sindaco Celentano – è frutto di un’attività di ascolto da parte delle associazioni al quale, come amministrazione comunale, non ci siamo mai sottratti. Le associazioni dei consumatori svolgono un ruolo importante per la comunità e nello specifico, per i tributi locali, reperiscono corrette informazioni utili ad indirizzare il cittadino vero adempimenti dovuti. Con il protocollo andremo a istituire sportelli dedicati, uno presso l’ufficio Imu e l’altro presso l’ufficio Tari, in modo tale da consentire una più spedita assistenza tecnica e favorire così l’efficacia, l’efficienza e la correttezza dell’azione di riscossione dei tributi”.

“L’intesa con le associazioni dei consumatori per l’apertura dei due sportelli – ha spiegato l’assessore Nasti – è regolato da un impegno tra le parti. Il Comune metterà a disposizione delle associazioni i due sportelli Imu e Tari, il primo in via Duca del mare 19 e il secondo in piazza del Popolo 14, ogni mercoledì, dalle 9 alle 12. Sarà compito del Comune coinvolgere le associazioni dei consumatori nella partecipazione a commissioni e tavoli tecnici eventualmente istituiti e deputati a modifiche e/o stesura di regolamenti comunali, nonché di carte della qualità dei servizi nell’ambito della fiscalità. Al contempo, le associazioni attraverso la sottoscrizione del protocollo si impegnano a collaborare con il Comune a partecipare a dette commissioni e detti tavoli tecnici”.

Il protocollo d’intesa avrà una durata triennale, a decorrere dalla data di sottoscrizione. “I due sportelli saranno operativi a breve, con personale dedicato, a beneficio del Servizio Entrate che vedrà un contenimento dell’accesso da parte dei cittadini nei periodi di punta per il pagamento di Imu e Tari”, ha concluso l’assessore Nasti.

Comunicato Stampa: Comune di Latina


Guarda anche...

Latina

Latina, in aggiornamento la graduatoria per i centri estivi

“La graduatoria per il rimborso delle spese per la frequenza dei centri estivi nell’annualità 2023, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *