Biblioteca 'Elio Filippo Accrocca' Cori
Biblioteca 'Elio Filippo Accrocca' Cori

Un febbraio all’insegna della pace e dell’Europa nella biblioteca di Cori


Un mese di febbraio all’insegna della pace e dell’Europa attende la biblioteca ‘Elio Filippo Accrocca di Cori’, attualmente gestita dall’Associazione di Promozione Sociale Polygonal. Il calendario degli eventi prevede infatti una serie di presentazioni con scrittrici di alto profilo e del progetto La via da percorrere, improntato sulla figura di Altiero Spinelli.

Si parte l’11 febbraio:

·         Susanna Camusso, già Segretaria della CGIL nazionale e attualmente Senatrice della Repubblica italiana, presenterà il suo libro Facciamo pace. Una guerra, tante guerre. Nei primi dodici mesi del conflitto russo – ucraino, si è stimato un numero di vittime superiore a 230mila.  Oggi si combatte in Europa, ma i conflitti in corso nel mondo sono oltre 150. E la corsa al riarmo non si ferma, con l’arma nucleare che torna ad incombere sul pianeta. Come reagire? Come spingere il mondo (e chi lo governa) sulla via della pace, del diritto, del dialogo e abbandonare la follia delle armi, che porta con sé odio, violenza e distruzione? Susanna Camusso e Altero Frigerio (co-autore del libro) propongono una riflessione sul tema, sulla necessità di Fare pace e porre fine al rischio di autodistruzione del Pianeta e del genere umano;

·         Al termine della presentazione, alla presenza delle istituzioni locali, dell’Istituto di Studi Federalisti Altiero Spinelli e della sezione di Latina del Movimento Federalista Europeo, verrà inaugurato il progetto La via da percorrere, un percorso di iniziative dedicate allo studio e alla riflessione sulla figura di Altiero Spinelli, tra i padri fondatori del progetto unitario europeo, la cui scintilla è scoccata al confino di Ventotene con il Manifesto Per un’Europa libera e federale.  Tra i partecipanti, ci sarà anche Sara Spinelli, figlia di Altiero. Alla Biblioteca di Cori saranno donati libri che andranno a costituire un fondo a lui dedicato. L’iniziativa vedrà anche il supporto del progetto ErasmusPlus We – Europeans, partenariato internazionale a cui partecipa l’APS Polygonal e volto a prevenire e affrontare i populismi nella vita di tutti i giorni.

Il calendario delle iniziative si concluderà il 24 febbraio con la presentazione del libro Alex Langer, la pedagogia implicita, scritto da Lavinia Bianchi, Professoressa associata di Pedagogia generale e sociale all’Università degli Studi Roma Tre.

Comunicato Stampa: Alessandra Tabolacci


Guarda anche...

Agricoltura

Agricoltura: la transizione ecologica è la soluzione, non il problema

Seguiamo con attenzione le proteste degli agricoltori di questi giorni in tutta Europa e rileviamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *