Contrasto all’evasione tributaria: nuovo regolamento del Comune di Cori

Già da qualche tempo gli uffici Suap e Tributi del Comune di Cori avevano attivato un’azione congiunta di moral suasion informale al fine di stimolare la regolarizzazione della Tari e/o il ripianamento dei debiti Tari da parte delle aziende che presentano istanze di autorizzazioni, concessioni e/o loro rinnovi.

Ora la giunta ha adottato un vero e proprio Regolamento che gli stessi uffici dovranno seguire. Il D.L. del 30.04.2019 n.34 infatti, cosiddetto Decreto Crescita, all’art.15-ter (Misure preventive per sostenere il contrasto dell’evasione dei tributi locali) offre agli enti locali strumenti normativi per redigere tale strumento.

In base al nuovo REGOLAMENTO DISCIPLINANTE MISURE PREVENTIVE PER SOSTENERE IL CONTRASTO DELL’EVASIONE DEI TRIBUTI LOCALI dunque: “All’atto del rilascio di licenze, autorizzazioni, concessioni e dei relativi rinnovi, alla ricezione di segnalazioni certificate di inizio attività, uniche o condizionate, concernenti attività commerciali o produttive, l’ufficio Suap procede a richiedere all’ufficio Tributi l’attestato di regolarità tributaria del soggetto istante”. E a chi si trova in posizione di irregolarità tributaria non saranno rilasciate licenze, autorizzazioni, concessioni e relativi rinnovi.

Inoltre, “nel caso in cui la situazione di morosità sia successiva al provvedimento autorizzatorio, e dunque, in caso di esito negativo della verifica da parte del Comune sulla regolarità tributaria, l’ufficio Suap notifica all’interessato la comunicazione di avvio del procedimento di sospensione dell’attività di cui alle licenze, autorizzazioni, concessioni e segnalazioni certificate di inizio attività, assegnando un termine di 30 giorni per la regolarizzazione. Decorso infruttuosamente tale termine, nei 15 giorni successivi, viene emesso il provvedimento di sospensione per un periodo di novanta giorni, ovvero sino al giorno della regolarizzazione, se antecedente, previa notifica del provvedimento da parte dell’Ente Locale”.

È altresì intenzione della giunta estendere l’azione di moral suasion anche alle concessioni edilizie per nuove costruzioni o per ampliamenti: anche in questo caso le relative autorizzazione verrebbero rilasciate solo previa regolarizzazione dei debiti tributari locali.

“Un altro piccolo passo – spiegano il sindaco Mauro De Lillis e l’assessore al Bilancio Simonetta Imperia – verso il potenziamento dell’azione di recupero dell’evasione dei tributi locali. Il federalismo fiscale oramai impone ai Comuni di finanziare i servizi attraverso le proprie entrate: non ci sono più altre strade. Assolutamente doveroso quindi, da parte nostra, intraprendere tutte le strade che la normativa nazionale mette a disposizione per incrementare la riscossione dei tributi comunali.

Il regolamento approvato dalla giunta, e che sarà messo all’attenzione del consiglio comunale, è un altro strumento che si aggiunge al grande lavoro che stiamo portando avanti sul recupero e sulla gestione delle entrate del nostro Comune.

Il potenziamento del contrasto all’evasione e all’elusione fiscale – concludono i due amministratori – permette di allineare la spesa alle entrate. Pagare le tasse è quindi doveroso perché ogni cittadino ha il diritto di avere servizi da parte dell’amministrazione, ma anche il dovere di permettere che i servizi vengano assicurati attraverso il pagamento dei tributi locali. Essere una comunità significa anche sentirsene responsabili e solo insieme possiamo condurla nella giusta direzione. Sempre in quest’ottica abbiamo scelto infatti di approvare anche il nuovo regolamento delle entrate che permetterà ai cittadini che sono in difficoltà, sempre come previsto dall’attuale finanziaria, di pagare attraverso un piano di rateizzazioni”.

Guarda anche..

Cori: 12° Viaggio della Memoria per gli studenti del Chiominto

Cori ospite del sindaco di Oswiecim (Auschwitz) per il 75° della liberazione De Lillis: “Un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi