Angelo Pincivero

Gli studenti di Prossedi avranno la possibilità di arrivare in orario

Pincivero: «Felice che la protesta sia stata recepita, non è una mia vittoria ma della gente che rappresento». Torella: «Garantito il diritto allo studio»

PROSSEDI – «Sono molto felice che sia la Regione Lazio sia il Cotral abbiano compreso le nostre motivazioni dando così dignità agli studenti di Prossedi e, di conseguenza anche a tutti i giovani dei piccoli centri». Angelo Pincivero, sindaco di Prossedi, aveva protestato per la mancanza di corse in orari adeguati per le esigenze degli studenti di Prossedi: nello specifico il nodo era relativo agli orari dei bus e anche al fatto che questi arrivavano già pieni nel cuore del piccolo paese, costringendo gli studenti a fare i salti mortali per arrivare a scuola in tempo. «Ho apprezzato molto l’interessamento dell’assessore ai trasporti della Regione Lazio Alessandri, con il consigliere regionale La Penna, e la disponibilità di Telesca del Cotral che hanno fatto in modo che uno dei due bus mattutini anticiperà la sua corsa di mezzora, inoltre è stato istituito un collegamento alle ore 8:30, tramite un servizio privato, per agevolare gli studenti che andranno a scuola secondo i nuovi turni, per quanto riguarda il ritorno è stato aggiunto un pullman alle ore 16:00 – spiega Angelo Pincivero – Sono felice che gli organi competenti abbiano recepito questa protesta e si siano adoperati per dare una risposta immediata. Ora non ci resta che attendere che i nostri studenti possano avere a disposizione queste corse: questa non la considero assolutamente una mia vittoria personale ma un successo per la nostra comunità, soprattutto a vantaggio dei giovani e delle loro famiglie».
Soddisfatto anche Danilo Torella, consigliere comunale con delega alla cultura. «Le rassicurazioni che abbiamo ricevuto sono confortanti e siamo soddisfatti che studenti e famiglie potranno vivere in maniera migliore la situazione in questa fase complicata, così il diritto allo studio viene garantito e il fatto che gli studenti possano evitare di perdere preziosi minuti di lezione la ritengo una cosa molto positiva – aggiunge Torella – Inoltre a livello di dialogo con le istituzioni ho la speranza che si possa continuare a migliorare sempre di più instaurando un percorso virtuoso che potrà dare ulteriori frutti in futuro agli abitanti della nostra comunità».

Guarda anche...

pomezia

Progetto Erasmus, Sindaco di Pomezia incontra studenti

Rendere gli studenti consci dei cambiamenti e delle opportunità lavorative all’estero nonché dell’importanza della diversità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.