Balneari: oltre 2.000 imprenditori in piazza a Roma


Commenti positivi dopo incontro con il Ministro Enrico Costa. Oltre 2.000 imprenditori balneari da tutta Italia oggi in piazza S. S. Apostoli a Roma per il presidio organizzato da S.I.B./FIPE – Confcommercio, FIBA/Confesercenti, ASSOBALNEARI ITALIA/Confindustria e OASI-Confartigianato a supporto dell’incontro con gli Assessori regionali in tema di riforma delle concessioni demaniali.

Positivi gli interventi in piazza dei rappresentanti regionali e di molti deputati e senatori, i quali hanno confermato la necessità che sia varata al più presto una legge di riforma che salvaguardi le imprese esistenti.

Alcune regioni, proprio per sottolineare l’urgenza e la necessità di tale riforma, si sono dichiarate disponibili a supplire ad eventuali carenze a livello nazionale con provvedimenti regionali.

I Presidenti delle Associazioni Sindacali sono stati, poi, ricevuti dal Ministro per gli Affari Regionali Enrico Costa, il quale ha garantito l’imminente convocazione di un Tavolo tecnico Stato-Regioni con le Amministrazioni competenti e la categoria per assicurare una rapida e positiva stesura della nuova legge di riordino delle concessioni turistico-ricreative.

Due risultati, quelli raggiunti oggi dagli imprenditori balneari, che confermano il cambiamento in tema di normativa sulle concessioni in grado di restituire futuro e certezze a 30.000 imprese balneari italiane.

Newsletter

[wysija_form id=”1″]

Guarda anche...

Max Paiella

Arriva Max Paiella al Teatro Golden di Roma in “Storie di un cantastorie”

Dalla Sicilia alla Val D’Aosta, dal grande teatro allo scantinato, dalla grande città al più …