teatro

La Regione Lazio torna a sostenere la produzione di spettacolo dal vivo


Fondo unico dello spettacolo, la Regione torna a sostenere la produzione di spettacolo dal vivo. Dicianove i progetti che verranno finanziati con il Fondo unico dello spettacolo: riguardano il teatro, la musica e la danza. In particolare sono stati ammessi a contributo due centri di produzione teatrale operanti nella capitale, quello del Teatro Vascello e quello del Teatro Ghione, e il centro Twain di produzione di danza, operante a Ladispoli. È la prima volta che una Regione finanzia un centro di produzione danza e questo risultato mette all’avanguardia le politiche culturali della Regione Lazio. Per la prima volta vengono sostenuti anche a livello regionale i centri di produzione come da indicazione del Mibact.

“Dopo aver introdotto il nuovo regolamento, uno strumento unico che a fronte di una legge vecchia di oltre 36 anni, sostiene e razionalizza lo spettacolo dal vivo in tutte le sue forme, festival e rassegne, produzioni, ensemble e circuiti, educazione, vediamo i primi positivi risultati dei nostri sforzi” – parole di Lidia Ravera, assessore alla Cultura e politiche giovanili.

Newsletter

[wysija_form id=”1″]

Guarda anche...

asilo nido Cori

Cori: richiesto finanziamento di 350mila per l’asilo nido comunale

Il progetto per il quale il Comune di Cori ha chiesto alla Regione Lazio un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *