procaccini

Procaccini: “Da un anno combattiamo per cambiare l’Europa difendendo l’Italia”

“Cambiare l’Europa difendendo l’Italia e fornire un contributo di valore alla crescita dei territori. Sono state queste le ragioni della mia candidatura e del mio impegno in Europa, ragioni che restano intatte ad un anno dalla mia elezione”.

E’ quanto afferma l’europarlamentare di Fratelli d’Italia, Nicola Procaccini, commentando il lavoro svolto al Parlamento Europeo a un anno esatto dal suo arrivo a Bruxelles.

“Quella elezione fu il punto di arrivo di una campagna elettorale durissima, su e giù per un territorio con 17 milioni di abitanti. Ma soprattutto un punto di partenza, per affermare anche in Europa i valori e i programmi di Fratelli d’Italia. Questi sono stati mesi davvero intensi, in cui abbiamo affrontato, insieme ai colleghi del gruppo dei Conservatori e Riformisti, tante battaglie: dal sostegno delle aziende e dei prodotti italiani alla politica agricola, dalle questione dei migranti alla islamizzazione dell’Europa, e tante iniziative concrete come il progetto “Strade d’Europa” al servizio di imprese e istituzioni per ottenere i fondi comunitari. Sempre con un obiettivo ben chiaro: cambiare questa Europa che, tradendo le sue radici, si è trasformata in una infernale macchina burocratica non più al servizio dei popoli e della loro integrazione ma dei grandi gruppi di potere economico-finanziario. E’ una Europa che non ci piace, che così ha davvero poco futuro e il mio lavoro continuerà ad essere quello di tentare di cambiare il corso della cose, per restituire ad ogni cittadino quell’idea di Europa di cui, da giovane, mi sono innamorato. Di tutto questo e molto altro, parleremo oggi pomeriggio alle 18,30 nella diretta facebook sulla pagina di FDI e sulla mia personale, insieme a tutti i membri del gruppo di FDI a Bruxelles ma soprattutto con Giorgia Meloni, che da quel 26 maggio di un anno fa, non smette più di stupire e di combattere.

Sarà anche l’occasione per ringraziare tutti coloro, uomini e donne d’Italia, che un anno fa hanno creduto nel mio lavoro delegandomi a rappresentarli in Europa”.

Nicola Procaccini è componente delle Commissioni Agricoltura e LIBE (Libertà civili, Giustizia, Affari Interni) del Parlamento Europeo.

Ecco la sintesi numerica dell’attività che ha svolto nel corso di un anno di attività al PE.

  • Interrogazioni scritte presentate: 44 (media deputati italiani – 24.88)
  • Numero mozioni presentate – 11 (media deputati italiani – 2.91)
  • Voti espressi per chiamata nominale – 95.48% (media deputati italiani – 93.57%)
  • Interventi in plenaria – 17 (media deputati italiani – 10.95)
  • 24esimo su 705 deputati per interrogazioni scritte presentate
  • 26esimo su 705 deputati per mozioni individuali presentate
  • 130esimo su 705 deputati per interventi in plenaria

Guarda anche..

Bandiera europa

I cittadini chiedono che l’UE abbia più poteri e risorse per affrontare la crisi

In un nuovo sondaggio commissionato dal Parlamento europeo, una larga maggioranza degli europei e degli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi