ss pontina

ROMA-LATINA, IALONGO : La Regione faccia chiarezza una volta per tutte

“La storia della Roma-Latina continua a stupire con polemiche in grado, di volta di volta, di ritardarne l’avvio. Fanno bene le categorie economiche, come i costruttori pontini guidati da Pierantonio Palluzzi, a chiedere una volta per tutte maggiore chiarezza e trasparenza, soprattutto da parte della Regione Lazio che di questa opera è sostenitrice da decenni, senza mai aver visto l’ombra di un cantiere. La revisione dell’opera, come leggiamo da più parti, è oggi più che mai dannosa. Non vorremmo che l’emergenza covid, di punto in bianco, divenisse il pretesto di ridimensionare l’opera per raggranellare risorse, a maggior ragione laddove ancora nessun cantiere è stato avviato.

I continui cambi di fronte sull’autostrada Roma-Latina autorizzano a qualsiasi cattivo pensiero. Mi auguro che, al più presto, si faccia chiarezza. E che i lavori possa partire come primo vero e tangibile segnale per la ripresa dell’economia locale e nazionale”. Lo dichiara in una nota il consigliere comunale di Latina Giorgio Ialongo (FdI).

Guarda anche..

Giorgio Ialongo

Latina, Ialongo-Aurigemma (FDI)”Scritto a inps per ritardi erogazione cig”

“Purtroppo, la pandemia ha causato conseguenze pesantissime sulle tantissime attività produttive del nostro territorio. Una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi