prossedi

Prossedi una cassetta degli attrezzi per i ciclisti in difficoltà

Bonifazi: «Orgogliosi di questo regalo». Reatini: «Un servizio gratuito per tutti». Amore per lo sport, in particolare per le biciclette. Il 14 febbraio, giorno di San Valentino, l’amore per le due ruote ha preso forma visto che la Provis Bike ha scelto questa data simbolica per donare ai ciclisti in transito un servizio di assistenza di emergenza che consiste in una vera e propria cassetta degli attrezzi pubblica, a disposizione di tutti e utilizzabile 24 ore su 24 in caso di necessità. «In occasione dei nostri dieci anni di storia, celebrati nelle scorse settimane, ci siamo detti che dovevamo fare qualcosa per il nostro territorio e così ci è venuta l’idea di questa cassetta per i ciclisti, una cosa che nell’Italia centrale non abbiamo mai visto ma che nel nord Europa è molto diffusa – spiega Riccardo Reatini, uno degli associati della Provis Bike, la società di ciclismo nata per unire gli appassionati di due paesi confinanti, ovvero Prossedi e Villa Santo Stefano ma che recentemente ha accolto tanti iscritti anche da Giuliano di Roma – Da cittadino, oltre che da appassionato di biciclette, per me è un valore aggiunto anche al paese di Prossedi, così ho messo a disposizione il muro di casa mia che è a pochi passi dalla strada, per offrire un piccolo servizio da offrire gratuitamente ai ciclisti che potranno averne bisogno, il tutto fatto con il cuore, si tratta di una cosa che nel nostro territorio mancava e mi auguro che nei prossimi tempi si possa prendere questo spunto per crearne altri simili». La cassetta solidale è stata inaugurata domenica scorsa alla presenza del vice sindaco di Prossedi Franco Bonifazi. «È stato un onore presenziare all’inaugurazione di questo bellissimo pit-stop per tutti i bikers che passeranno nel territorio del comune di Prossedi – ha spiegato Bonifazi – Si tratta di un servizio unico in zona, sicuramente il risultato di una dedizione non comune verso questa sport. Ringrazio per questo il Presidente dell’associazione Valentino Di Piazza, tutti gli iscritti e l’amico Riccardo Reatini che con passione e tenacia ha saputo creare un gruppo sportivo di alto livello».

La cassetta di assistenza si può utilizzare in via Marittima, 28 a poche centinaia di metri da Prossedi, nei pressi del cosiddetto «Fontanile» ed è identificabile dalla segnaletica con il logo Provis Bike.

Guarda anche..

Angelo Pincivero

Gli studenti di Prossedi avranno la possibilità di arrivare in orario

Pincivero: «Felice che la protesta sia stata recepita, non è una mia vittoria ma della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi