Cisterna Volley
Davide Saitta, centrale del Cisterna Volley

Davide Saitta in cabina di regia del Cisterna Volley


Continua a prendere forma il Cisterna Volley, la formazione pontina che parteciperà al campionato di Superlega rappresentando la regione Lazio nella massima serie nazionale di pallavolo maschile. Sarà Davide Saitta il regista della squadra allenata da coach Guillermo Falasca: il palleggiatore catanese ha 36 anni, è alto 190 centimetri e arriva dal Padova. In carriera Saitta ha vinto la medaglia d’argento con la Nazionale italiana al campionato europeo del 2013 in Danimarca e Polonia mentre a livello di club ha centrato un campionato francese (2015/2016) e una Supercoppa Italiana (2007) con il Treviso.

«Nonostante non sia più un giovanissimo posso considerarmi un atleta che ha ancora tantissime motivazioni e voglia di allenarsi per continuare un percorso di crescita che credo proprio non smetterà finché giocherò, sono pronto a imparare ancora e soprattutto a dimostrare il mio carattere sul campo – spiega Davide Saitta – mi diverto ancora tanto in palestra e sono molto motivato perché conosco l’allenatore e anche qualche giocatore, posso dire che sono anche contento del roster che sta venendo fuori e sono convinto che si potrà fare bene anche se il percorso da fare sarà ovviamente impegnativo. Questa squadra è un insieme di giovani di grande prospettiva e di giocatori più esperti che dovranno aiutare il gruppo a crescere: diciamo ogni anno che il campionato sarà sempre più difficile ma questo è un pensiero reale che ci tengo a sottolineare.

Saitta, prima dell’ultima stagione in Veneto, aveva giocato anche due anni con la maglia del Tonno Callipo Vibo Valentia e prima ancora due campionati a Ravenna con la Consar: dal 2014 al 2018 il regista siciliano aveva giocato in Francia con Tolouse, Paris e Montpellier.

«Abbiamo un gruppo di giocatori praticamente nuovo e dovremo lavorare con umiltà avendo ben chiari gli obiettivi, per farlo dovremo prima di tutto capire da dove stiamo partendo e poi fare il massimo per centrare il traguardo che la società si è prefissato – conclude Saitta – Penso che il primo obiettivo sarà quello della salvezza, che non è mai scontato, poi un match dopo l’altro un altro obiettivo importante da centrare sarà quello di far appassionare il più possibile i nostri tifosi e portarli al palazzetto dello sport di Cisterna per sostenerci. Ho giocato già nel Lazio da ragazzo e conosco molto bene alcune persone, mi fa anche piacere tornare in questa regione in occasione di una nuova ripartenza: voglio provare a dare il mio contributo per fare in modo che questa società possa proseguire il suo percorso nella massima serie».

Saitta troverà a Cisterna il centrale Andrea Rossi, il martello turco Efe Bayram, l’opposto francese Théo Faure.

Comunicato Stampa


Guarda anche...

Yuga Tarumi Cisterna Volley

Il giapponese Yuga Tarumi è il nuovo schiacciatore del Cisterna Volley

Lo schiacciatore giapponese Yuga Tarumi è un nuovo giocatore del Cisterna Volley e sarà al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *