Latina Verona
Assessore Annalisa Muzio in collegamento

Urbanistica, Muzio: “Piccinato rafforza il legame tra Latina e Verona, esempio di bonum facere”


Ieri pomeriggio l’assessore Annalisa Muzio ha preso parte, da remoto, al convegno organizzato a Legnago, in provincia di Verona, in ricordo di Luigi Piccinato, a 40 anni dalla sua morte.

L’iniziativa si è tenuta presso la sala Riello, al teatro Salieri di Legnago, paese nativo del noto urbanista che ha firmato il vigente Piano regolatore della città di Latina, datato 1972.

Organizzato dall’ordine degli Architetti di Verona, il convegno ha visto la partecipazione delle istituzioni locali, dell’Istituto nazionale di Architettura, del dipartimento di Progettazione Architettonica e di Progettazione Urbanistica dell’università Sapienza e una nutrita delegazione di Latina, con in testa il presidente dell’Ordine degli architetti di Latina Massimo Rosolini e l’architetto Pietro Cefaly, direttore scientifico della Casa dell’Architettura di Latina Inu Lazio.

L’assessore Muzio, in collegamento on-line, ha ringraziato, a nome del sindaco Matilde Celentano, per l’invito rivolto al Comune di Latina a prendere parte ai lavori del convegno. Muzio ha colto anche l’occasione per ringraziare l’Ordine degli architetti di Verona e l’Ordine degli architetti di Latina, gemellati tra loro, InArch Veneto e InArch Lazio che per primi hanno promosso la candidatura di Latina a Capitale italiana della cultura 2026.  

“Il convegno su Piccinato, padre del termine ‘urbanistica’ introdotto nell’enciclopedia italiana nel 1937, rafforza il legame storico-sociale e culturale tra Verona e Latina. Questa iniziativa dà concretezza al concetto di bonum facere che abbiamo voluto esprimere attraverso il programma che abbiamo presentato al Ministero della Cultura per la candidatura di Latina a Capitale italiana della cultura 2026”, ha detto l’assessore Muzio, spiegando come “il bonum facere sia quel “saper fare per accogliere e produrre bellezza attraverso la cultura”. “Piccinato, nativo del comune del Veronese, ha disegnato Latina con uno sguardo aperto ai diversi ambiti di sviluppo. Il nostro Prg del 1972 porta la sua firma, la stessa che è anche impressa su altre città di Fondazione, come Sabaudia. E questo dettaglio rafforza ulteriormente il legame tra le province di Verona e Latina”, ha concluso l’assessore all’Urbanistica proponendo al tavolo di replicare nel capoluogo pontino il convegno su Piccinato.

Comunicato Stampa: Comune di Latina


Guarda anche...

Spazio nicolosi Latina

Latina, Presentazione del saggio ‘Giuseppe Dossetti. La politica come missione’

Giuseppe Dossetti, sacerdote, politico, teologo: una figura di spicco nel secolo passato il cui pensiero …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *