Teatro Latina
“E IV... quello di Germania" Compagnia Botteghe Invisibili

Gli appuntamenti con “Vie della Scena”, rassegna di teatro a Latina


Riprendono gli appuntamenti con “Vie della Scena”, rassegna di teatro, musica e letteratura organizzata dalla Compagnia Botteghe Invisibili in collaborazione con l’associazione Domus Mea.

Si comincia Sabato 9 dicembre 2023, alle ore 21.00 con “E IV… quello di Germania”, ispirato da Luigi Pirandello. Emerso dalle ceneri dei Sei personaggi, accolti dal pubblico al grido di “Manicomio, Manicomio”, l’innominato dell’Enrico IV di Pirandello può essere considerato come il settimo personaggio. Un matto, l’uomo che sta dietro Enrico IV? No, nonostante le apparenze non lo è. È anzi l’uomo che ha fatto la grande scoperta: è arrivato al confine che separa il di qua con il di là, ci ha guardato attraverso e poi… ci si è messo comodo, facendo della fantasia lo strumento principe per ricreare la realtà. Come da una fontana, sgorgano dalla sua bocca tutti i sensi e i tarli che colorano e consumano la poetica dell’Autore agrigentino e che ci lasciano perplessi, irrequieti, affascinati e infine plaudenti per questo capolavoro del nostro Novecento.

Lo spettacolo, della Compagnia Botteghe Invisibili, vede in scena gli attori Manuela Cenciarelli, Angela D’Ambrosio, Daniele Pascucci, Simone Salusest, Nabil Shahin. La regia del lavoro è di Francesco D’Atena, attore e regista di grande esperienza che muove i primi passi artistici a Potenza, con la coreografa Carmelina Iannielli e il regista Giampiero Francese. Approfondisce le conoscenze teoriche e pratiche con Peppe Barra, Michele Monetta, Maria Benoni, il Living Theatre, Michele Mancini. Nel 2001 si diploma presso il Centro Internazionale “La Cometa” di Roma. Tra i suoi insegnanti: Nikolaij Karpov, Alan Woodhouse, Irina Promptova, Lilli Cecere, Valeria Benedetti-Michelangeli, Flavio Albanese, Pierpaolo Sepe. Nel 2004 si unisce alla compagnia Opera Prima di Latina sotto la direzione artistica di Francesco Gigliotti da cui apprende i principi della Commedia dell’Arte e del Teatro d’Arte Plastica e Dinamica. Nel 2006 fonda con Carmelina Iannielli, fra gli altri, la compagnia Botteghe Invisibili. Assistente alla regia è Maria Elena Lazzarotto.

Domenica 10 dicembre alle ore 18.00 è invece la volta de “Il viaggio delle sei corde. La chitarra attraverso i secoli”, a cura del M° Nicola Galeotti.

Un percorso musicale che parte dal Barocco e prosegue attraverso tutti i più importanti periodi storici della musica, fino ad arrivare ai giorni nostri con le opere dei compositori contemporanei. È anche un viaggio tra diverse nazioni e continenti: dalle tappe obbligatorie in Spagna e Italia, passando per Paesi come l’Ucraina, il Paraguay e Cuba, le varie tradizioni e usanze espresse in musica verranno narrate con le note, le armonie, gli effetti, i ritmi e i timbri che solo uno strumento completo come la chitarra può offrire, con l’obiettivo di portare all’attenzione del pubblico brani di incredibile bellezza composti da brillanti autori, per chitarra e non, spesso ingiustamente poco considerati.

Il M° Nicola Galeotti inizia lo studio della chitarra classica in tenera età sotto la guida del M° Massimiliano Romano, per continuare dal 2015 con il M° Eugenio Becherucci fino al diploma di secondo livello conseguito nel conservatorio di musica “L. Refice” di Frosinone. Vincitore di vari concorsi, sia da solista che in formazione cameristica con il ”Quartetto Vivaldi”, vanta un’attività concertistica in importanti festival chitarristici, nazionali ed internazionali, in rassegne e stagioni musicali da solista e con gli ensemble “E-Cetra”, del conservatorio di Frosinone, e “Pontina Guitar Orchestra”, presentando vari programmi che

spaziano dalla musica antica alla contemporanea. Ha seguito corsi di perfezionamento con maestri di fama internazionale, tra i quali: Leo Brouwer, Aniello Desiderio, Zoran Dukic, Marcin Dylla, Carlo Marchione, Massimo Gasbarroni, Adriano Del Sal, Johan Fostier, Cristiano Poli-Cappelli, Eduardo Fernandez Baranzano, Ezequias Lira. Impegnato nell’attività didattica presso istituti statali e privati, è titolare della cattedra di chitarra dell’I.C. Pontecorvo II (FR).

Questo il programma del concerto:

  • D. Scarlatti: Sonata k. 208, k. 380
  • A. Barrios, Una limosna por el amor de Dios
  • F.M. Torroba: Sonatina
  • L. Brouwer: La ciudad de las columnas
  • F. Tarrega: variazioni sul “Carnevale di Venezia”
  • M. Castelnuovo-Tedesco: Capriccio XX Obsequio a el maestro
  • T. Stankovych: Lullaby for Flavio
  • M. Giuliani: Rossiniana n. 6, op. 124.

Entrambi gli eventi si terranno nella sala Botteghe Invisibili, in via Sezze, 39 a Latina. I posti sono limitati, dunque è consigliata la prenotazione, per la quale è possibile contattare i numeri: 0773 19 95 778 – 333 814 8883 o scrivere all’indirizzo e-mail: bottegheinvisibili@gmail.com.

Comunicato Stampa: Compagnia Botteghe Invisibili


Guarda anche...

Beatles Teatro Moderno

L’intera storia dei Beatles in scena al Teatro Moderno di Latina

Il 7 Marzo alle ore 21:00 andrà in scena “Beatlestory” in Celebrating the 60th Annniversary …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *