HC Cassa Rurale Pontinia
Luisella Podda, giocatrice dell'HC Cassa Rurale Pontinia (foto di Sabrina Rossi)

L’HC Cassa Rurale Pontinia supera (25-32) il Dossobuono e centra la quarta vittoria


L’HC Cassa Rurale Pontinia supera anche il Dossobuono (25-32) in trasferta, centra la quarta vittoria consecutiva nel campionato di pallamano di serie A1 femminile e si porta a 19 punti in classifica, a una sola lunghezza dalle due capoliste Salerno e Bressanone. Trascinata dalle 9 reti messe a segno da Cecilia D’Ambrosio, alle 7 reti siglate da Luisella Podda e dai 6 centri con cui s’è presentata Laeticia Ateba, terzino sinistro della nazionale del Camerun, al debutto assoluto in Europa con il Pontinia. Da segnalare anche il ritorno della cubana Suleiky Gomez che, al rientro dopo un lungo stop per l’intervento chirurgico, è tornata mettendo a referto due timbri importanti anche per il suo finale di stagione. Oltre alla fase offensiva questa vittoria è frutto ovviamente anche di un notevole gioco di squadra che ha visto le giocatrici del Pontinia giocare con grande intensità, un gruppo che sta continuando a lavorare per crescere sempre di più.

«Abbiamo approcciato bene e siamo riusciti subito a costruire il vantaggio che poi abbiamo difeso fino alla fine, seppur con qualche prevedibile difficoltà anche dovuta al valore dell’avversario che ha spesso provato a complicarci la vita – chiarisce coach Antonj Laera –  tuttavia siamo molto felici per la vittoria perché questa è l’unica cosa che contava. Siamo anche molto contenti perché Laeticia Ateba ha mostrato di essere già ben integrata nel gruppo e anche Gomez, che ha potuto fare un po’ di minutaggio utile al suo programma di riatletizzazione dopo il lungo infortunio».

«Sono felice della mia prestazione, è importante per me e soprattutto perché ho potuto contribuire a sostenere la mia squadra – chiarisce la top-scorer D’Ambrosio – È sempre un piacere aiutare le mie compagne e in questo girone di ritorno stiamo curando nel dettaglio gli errori che abbiamo commesso nel girone di andata, lo stiamo facendo lavorando duramente in ogni allenamento. Credo nelle potenzialità della squadra e di ognuna di noi per portare avanti al meglio questo campionato».

In Veneto è così arriva la quarta vittoria consecutiva della squadra guidata da coach Laera dopo un match ben interpretato dalle gialloblu e già indirizzato nella prima parte: l’avvio fulmineo di Crosta e compagne avanti con il risultato di 7-1 dopo 8’ e in fuga prima sul 16-9, poi sul 19-12 alla fine del primo tempo. Nonostante i sette gol di vantaggio le giocatrici del Pontinia non sono sono scomposte più di tanto e hanno saputo gestire il match fino alla fine garantendosi la possibilità di lavorare con serenità in vista delle Finals di Coppa Italia in programma a Riccione dall’1 al 4 febbraio prossimo e che vedranno il Pontinia iniziare l’avventura tricolore dal complicato match con il Bressanone.

VENPLAST DOSSOBUONO – HC CASSA RURALE PONTINIA 25-32 (12-19 p.t.)
VENPLAST DOSSOBUONO: Mad. Cabrini, Mar. Cabrini, Salvaro, Novesi, De Marchi 5, Zorzella, Berardo, Margeta 2, Salvaro 4, Pavanini, Mazzitelli 1, Ingrassia 1, Lain 3, Angelini 2, Cacciatore 2, Mazzieri 5. All. Barani
HC CASSA RURALE PONTINIA: Mkadem, Peppe, Podda 7, Saraca, Lo Biundo, Lucarini 2, Colloredo 2, Stettler, Apuzzo, D’Ambrosio 9, Stefanelli 3, Ateba 6, Gomez 2, Crosta 1. All. Laera – Nasta

La classifica aggiornata: 
Jomi Salerno 20 pti, Brixen Südtirol 20, Cassano Magnago 19, Cassa Rurale Pontinia 19, AC Life Style Erice 19*, Casalgrande Padana 17*, Starmed-TMS Teramo 8, Venplast Dossobuono 7, Mezzocorona 5, Cellini Padova 4, Lions Sassari 0 *una partita in meno.

Comunicato stampa G.Baratta


Guarda anche...

Teatro Fellini Pontinia Meno due

“Meno due” al Teatro Fellini di Pontinia

Sabato 13 aprile alle ore 21.00 il teatro Fellini di Pontinia diretto da Clemente Pernarella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *