chioschi-lungomare-latina
Lungomare Latina

Verso la gara per l’affidamento di quattro chioschi sul lungomare di Latina


Via alla gara per l’affidamento in concessione di quattro chioschi sul litorale di Latina, nel tratto compreso tra Capoportiere e Rio Martino. È quanto deciso con l’approvazione di una delibera di giunta, su indirizzo dell’assessore Ada Nasti.

“Siamo consapevoli – dichiara il Sindaco di Latina Matilde Celentano – dell’ultima inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma e della Squadra Mobile di Latina relativa alle intimidazioni nei confronti dei concessionari dei chioschi vincitori dell’ultimo bando di gara. Quanto avvenuto in passato non può e non deve spaventarci. Riteniamo, per questo, che la scelta più giusta sia procedere con una nuova gara per l’affidamento dei quattro chioschi restanti. Il segnale che questa amministrazione ha intenzione di lanciare è proprio quello di  completare l’iter amministrativo per l’indizione dei bandi per la gestione degli spazi demaniali non ancora dati in concessione, senza paura e senza arretrare. Terremo gli occhi aperti e svolgeremo l’iter nella totale trasparenza e nel rispetto delle regole. Non esiteremo a formalizzare con denunce puntuali eventuali comportamenti lontani dai principi di legalità che portiamo avanti”.

“Ad oggi – dichiara l’assessore Ada Nasti – sono libere quattro delle otto aree pubbliche da destinare allo svolgimento di servizi di miglioramento dell’arenile. Si tratta delle piazzole numero 3, 6, 7 e 9. E’ volontà dell’amministrazione comunale procedere all’assegnazione delle stesse attraverso una gara aperta, che consenta la più ampia partecipazione. I concessionari dovranno garantire una serie di servizi alla collettività: servizi igienici accessibili anche alle persone con disabilità, pulizia arenile, postazioni salvataggio a mare, presenza di bagnini abilitati, postazioni di primo soccorso, assistenza a terra, sorveglianza e adeguato posizionamento degli ombrelloni ai fini della sicurezza pubblica, somministrazione di alimenti e bevande, attività e servizi ricreativi di carattere sociale e culturale – conclude Nasti -. Sarà prevista una premialità per i progetti che prevedano la promozione di attività di carattere sociale, di tutela dell’ambiente e di promozione del turismo, oltre che per le società composte da giovani sotto i 35 anni”.

Comunicato Stampa: Comune di Latina


Guarda anche...

Giornata Mondiale della Terra Latina

Latina celebra la Giornata Mondiale della Terra

Lunedì 22 aprile è la Giornata Mondiale della Terra, evento che ogni anno mobilita un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *