Home | IN News | In Attualità | Latina: continua la protesta dei residenti nei quartieri Q4 e Q5, per la mancanza di sicurezza

Latina: continua la protesta dei residenti nei quartieri Q4 e Q5, per la mancanza di sicurezza

Il Movimento dei Poliziotti Democratici e Riformisti, ritornerà a manifestare in strada unitamente ai cittadini dei Quartieri di Q4 e Q5, nella mattinata di sabato 17 dicembre 2016, dalle ore 11:00 alle ore 13:00, si darà vita a un corteo che da viale Pierluigi da Palestrina davanti alla Parrocchia S. Luca, si incamminerà fino Via Ottorino Respighi, dove è ubicato uno degli edifici che potrebbero essere destinato allo nascita del tanto auspicato Commissariato di Polizia.
“Un Commissariato con una cinquantina di uomini e donne la cui competenza riguardi anche la fascia costiera, da Sabaudia ai confini con Nettuno. E’ l’obiettivo, questo, per cui il Movimento dei Poliziotti unitamente alla prestigiosa Associazione Antonino Caponnetto, e con il sostegno di molteplici associazioni territoriali e nazionali (Quartieri Connessi, Parco Natura Q4, Comitato Spontaneo Latina Degrado Urbano, Federazione Intesa Seg. Prov., Ass. Noi ci Siamo, Ass. dei Contribuenti Italiani, i sindacati UIL, CISAL, Federazione Intesa Funzione Pubblica) si sta battendo e continuerà a battersi a sostegno dei circa 35.000 residenti del due quartieri” Cosi ha dichiarato Elvio Vulcano Segretario Provinciale del Movimento dei Poliziotti, che ha poi proseguito “ringrazia il Segretari Nazionale della Caponnetto Elvio Di Cesare, per la sua piena partecipazione, con il quale stiamo condividendo una riorganizzazione più ampia dei presidi di polizia dislocati nella provincia, l’importante bisogno di sicurezza che nasce da questo territorio, verrà portato all’attenzione del parlamento.”
Chi vuole, può seguire le iniziative di scopo sulla pagina facebook dal titolo ‘Presidio di Polizia per i quartieri Q4 -Q5 di Latina, una pagina dove vengono anche segnalati i diversi reati della zona.

Newsletter

Guarda anche..

parlamento-europeo

Lotta contro il terrorismo: arrestare il flusso dei finanziamenti

Le commissioni parlamentari stanno lavorando a nuove strategie per impedire il finanziamento delle azioni e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi