Bilancio preventivo 2018-2020, elementi distintivi: equilibrio di cassa, investimenti e innovazioni


Trasparenza e piena regolarità delle manovre economico-finanziarie dell’Ente. Queste le linee guida che hanno portato la Giunta, e il Consiglio comunale dopo, all’approvazione del Bilancio di previsione 2018-2020.

L’assessore Macale: “Siamo davanti a un Bilancio di cassa strutturalmente in equilibrio, risultato raggiunto mediante una corretta e mirata politica di spending review che ha ridotto le spese correnti di 650.000 euro. Sul fronte delle tasse, oltre alla corretta tariffazione della Tari, l’aumento del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche – Cosap (+ 120.000 euro), le cui tariffe erano bloccate al 1999, quando la benzina costava 1.500 lire al litro, insieme all’aumento dell’Imposta di Soggiorno (+ 60.000 euro), che però non grava sui cittadini di Sabaudia, hanno portato l’entità della manovra complessiva a poco meno di 1,3 milioni di euro. Queste azioni sono necessarie per conseguire l’effettivo Equilibrio Strutturale di Cassa, primo presupposto per poter raggiungere qualsiasi obiettivo amministrativo”.

Altri elementi distintivi del Previsionale approvato, sono gli investimenti e le innovazioni, ambiti in cui l’Amministrazione comunale ha le idee ben chiare.

“Per quanto concerne gli investimenti, con questo Bilancio preventivo l’Ente ha deciso di destinare le entrate proprie in conto investimenti (date da condoni, concessioni, ed alienazioni), ad interventi strutturali per migliorare le criticità e le carenze delle strutture comunali che ospitano plessi scolastici e palestre. Si tratta di circa 1,5 milioni di euro nel triennio per le scuole, e circa 300 mila euro per le palestre, cui ovviamente l’amministrazione si propone di aggiungere finanziamenti e contributi di altre amministrazioni pubbliche, necessari per superare la situazione di forte disagio e criticità, rilevata in questo settore nevralgico, per le dinamiche sociali della vita di Sabaudia”.

E prosegue: “Il terzo elemento caratterizzante il Preventivo del Comune, è dato dalle innovazioni introdotte dal programma di mandato del Sindaco; dal Bilancio partecipativo, che destina 720.000 euro di opere pubbliche nel triennio decise dai cittadini e finanziate dalle riduzione delle Spese Correnti; dallo Sportello Europa (circa 210.000 euro nel triennio ) che vuol rappresentare uno strumento di valido supporto per il rilancio e la valorizzazione del territorio comunale; dall’efficientamento energetico (60.000 euro nel triennio); dal Wi-fi pubblico e Smart City (120.000 euro nel triennio), capaci di dare degli input e dei servizi innovativi, idonei a dare quel tocco di modernità e dinamismo a Sabaudia, alla suo collettività ed ai turisti, che la frequentano”.

Newsletter

[wysija_form id=”1″]

Guarda anche...

laboratorio

Nasce il laboratorio pontino per il PNRR

L’istituzione di un laboratorio che faciliti il partenariato tra pubblico e privato per accelerare la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.