D’Amico: “Mistificatori, Mentono Sapendo di Mentire”

Spiegandolo in maniera semplice e diretta, affinché tutti possano capire anche, ad esempio, chi rifà la punta agli stuzzicadenti o gonfia le ruote ai treni in stazione o fa il consigliere di maggioranza:

  • I tagli da noi denunciati non hanno a che fare né con l’emergenza Covid 19 e tantomeno con la futura gestione distrettuale dei servizi che avrà inizio nel 2021.
  • L’erogazione dei servizi si attua attraverso il Distretto con i servizi Distrettuali e il Comune mediante progetti integrativi finanziati con risorse proprie, regionali comunitarie o altro ancora
  • L’offerta si compone, quindi, di servizi di base distrettuali e servizi integrativi e migliorativi Comunali
  • L’offerta dei servizi distrettuali è sostanzialmente immutata da oltre 10 anni
  • L’amministrazione Gervasi con il nuovo bando del 2019 ha eliminato, tagliato e ridotto i servizi che eroga il comune: sportelli, progetti, ore di assistenza e altro ancora.
  • I tagli si ricavano semplicemente confrontando il capitolato di bando che quest’Amministrazione ha ereditato e il nuovo fatto proprio e aggiudicato nel 2019, è semplice ce la potete fare
  • La riduzione dei servizi ai cittadini è una precisa scelta Politica del Sindaco Gervasi che inizia dal 2017, non è illecita né illegittima ma è una grave responsabilità politica di cui renderà conto.
  • In quanto alla vostra teoria che i servizi eliminati o ridotti possano essere erogati dai servizi distrettuali ci appare quantomeno bizzarra non essendo questi ultimi incrementati.

Solo qualche esempio:

  • Chiuso lo sportello Informa Immigrati a Bella Farnia, viene a mancare un fondamentale presidio di comunicazione verso la Comunità Indiana che ai tempi del Covid può essere oltremodo pernicioso. Uno sportello che si occupava di alfabetizzazione informazioni e tanto altro … provate a chiedere a qualche immigrato se conosce il numero del segretariato sociale e se lo chiamate voi chiedete le funzioni di quel servizio.
  • Il centro Anziani, fiore all’occhiello del Comune di Sabaudia dove il servizio di animazione è passato da 36 ore settimanali a 4 ore
  • L’ufficio Comunale dei Servizi Sociali è chiuso con catena e lucchetto … e di questo parleremo ancora con un comunicato dedicato …
  • Non voglio invece parlare degli sportelli dedicati ai Giovani perché sicuramente egregiamente difesi dal Consiglio dei Giovani esempio di democrazia che nemmeno in Bulgaria.

Che cosa  farà Fratelli D’Italia

  • TORNEREMO IN PIAZZA AD OLTRANZA, METTENDOCI COME SEMPRE LA FACCIA, PER MANIFESTARE CONTRO UNA POLITICA DEL SOCIALE MIOPE E IRRESPONSABILE CHE VUOLE TRASFORMARE SABAUDIA UN UNA CITTA’ PER RICCHI AMMINISTRATA DA RICCHI
  • Continueremo a chiedere un confronto pubblico con la Sindaca per discutere intorno ai temi del sociale perché pensiamo che nessuno debba essere lasciato indietro e che tutti debbano avere le stesse opportunità.
  •  Infine abbiamo deciso, stanchi di continue allusioni a interessi personali, di dare mandato ai nostri legali al fine valutare se sussistono gli estremi per un’azione legale per diffamazione a mezzo stampa.

N.b. per la stesura del presente comunicato non è stato maltrattato alcun consigliere di maggioranza, uffici Comunali ed è stato redatto in poco più di un’ora perché la verità non ha bisogno di quindici giorni!

Portavoce Comunale Mimmo D’Amico

Guarda anche...

real caffe

Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia debutta a Fiumicino

Sabato il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia torna in campo per la seconda fase del campionato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.