confconsumatori

Confconsumatori e alimentazione: lezione a Minturno

Benessere e sicurezza alimentare al centro dell’appuntamento con gli studenti delle classi terze del Liceo L. B. Alberti, per conoscere meglio ciò che mettiamo nel piatto.

Sappiamo davvero mangiare in modo corretto, sostenibile e sicuro? E cosa rappresenta per noi lo spreco alimentare? Confconsumatori organizza per venerdì 23 aprile, ore 15:30, un incontro online con i ragazzi delle classi terze del Liceo Scientifico Leon Battista Alberti di Minturno (LT), per parlare di sana e corretta alimentazione, etichette, lotta allo spreco, buone abitudini e dare consigli pratici su come poter migliorare la qualità di ciò che mettiamo nel piatto ogni giorno.

LA LEZIONE – L’incontro informativo dal carattere interattivo, avrà una durata di due ore e vedrà il coinvolgimento di studenti e docenti in modalità FAD/DAD, nel pieno rispetto delle prescrizioni di sicurezza legate al Covid-19. Con questo appuntamento, Confconsumatori mira a rafforzare, fin dall’adolescenza e dall’età scolare, la conoscenza che i giovani cittadini hanno della Dieta Mediterranea, dell’impatto dello spreco alimentare sul nostro pianeta, del concetto di sostenibilità alimentare e delle buone abitudini per mantenersi in salute, che partono proprio dalla nostra tavola.

«L’evento – afferma l’avvocato Franco Conte responsabile per la provincia di Latina della Confconsumatori – rientra nell’ambito delle attività che periodicamente coinvolgono la Confconsumatori e il Liceo Scientifico Leon Battista Alberti di Minturno. Ringraziamo il dirigente scolastico Amato Polidoro e la docente referente interna Lucia Palmieri. La disponibilità e la collaborazione con i ragazzi dell’Alberti sta diventando un appuntamento fisso ed è sempre proficua e stimolante. Grazie appunto alla disponibilità dell’istituto riusciamo a coinvolgere il Liceo sia in progetti nazionali che regionali».

LE ABITUDINI DEI GIOVANI – Negli ultimi anni si è assistito ad un radicale cambiamento delle abitudini alimentari, con un consistente aumento del consumo di cibi ad alta densità calorica ed estremamente lavorati. Tale fenomeno si è tradotto in un aumento dell’incidenza di malattie croniche e cardiovascolari, di un incremento della percentuale di soggetti sovrappeso e obesi, principalmente in età infantile e nell’adolescenza.

Solo il 17% degli adolescenti italiani segue la dieta mediterranea, modello alimentare scientificamente validato e definito “Patrimonio Immateriale dell’Umanità” dall’UNESCO nel 2010. È questo il dato allarmante che emerge dall’edizione 2018 delle “Linee Guida per una sana alimentazione” redatte dal Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’analisi dell’Economia Agraria (CREA) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

I CONTENUTI – In questa lezione Confconsumatori cercherà, attraverso una mirata azione di informazione, di dare anche indicazioni pratiche su come poter modificare le abitudini alimentari scorrette e spesso nocive; verranno smascherate alcune delle fake-news più comuni, spesso considerate come vere dai consumatori; infine verranno dati consigli e suggerimenti su come limitare lo spreco alimentare a livello domestico. A condurre l’incontro sarà la dottoressa Maria Teresa Angella, esperta di Confconsumatori Nazionale.

LO SCAMBIO DI IDEE – Nel corso dell’incontro sarà lasciato ampio spazio per domande e riflessioni degli studenti, chiamati a interagire durante la lezione e lo svolgimento del gioco educativo e interattivo sulla lotta allo spreco alimentare, che concluderà l’evento.

Per informazioni
Confconsumatori – Latina
Responsabile provinciale Franco Conte
Tel. 0771681022
Mail: confconsumatorilatina@gmail.com

Guarda anche...

aprilia

Aprilia. “Mettiamoci alla prova”, da lunedì ciclo di incontri online

“Mettiamoci alla prova”, da lunedì ciclo di incontri online organizzati da ULEPE su procedimenti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.