top volley cisterna

Accendiamoilrispetto Top Volley e AbbVie in streaming con gli alunni di Roma e Nettuno

Unire lotta al bullismo e cyberbullismo, sensibilizzando gli studenti al rispetto dell’ambiente, all’uso consapevole dell’energia e, da questa edizione, anche favorire l’inclusione delle diversità. Continua #Accendiamoilrispetto con i giocatori della Top Volley Cisterna in prima linea nel progetto etico con il supporto di AbbVie, il patrocinio della Polizia di Stato e con la presenza di esperti, che la società pontina di Superlega sta portando avanti per il sesto anno consecutivo.

Daniele Sottile, Andrea Rossi e Andrea Rondoni, hanno parlato con gli studenti dell’istituto comprensivo Valente di Roma, con la presenza del dirigente scolastico Rosa Maria Lauricella, e con gli alunni del Nettuno III, anche in questo caso grazie alla disponibilità del dirigente scolastico Marco Di Maro.

In questi due istituti la tematica del rispetto dell’ambiente è stata quella dalla quale #Accendiamoilrispetto è partita per sensibilizzare i ragazzi alle buone pratiche.

«Per me è fondamentale, sia quando mi alleno sia nella vita di tutti i giorni, rispettare l’ambiente – ha chiarito Andrea Rossi parlando agli alunni – faccio molta attenzione a gesti molto semplici come quello di chiudere l’acqua quando mi lavo i denti e usarne la giusta quantità quando faccio la doccia, ma ci sono anche altre cose che ciascuno di noi può fare per usare consapevolmente l’energia come ad esempio spegnere le consolle con cui si gioca senza lasciare il famoso pallino rosso acceso».

Daniele Sottile ha ricordato una precedente visita a Roma con i ragazzi del Valente: «Ricordo di aver giocato con molti di voi, in presenza, quando abbiamo visitato la vostra scuola, mentre oggi ci ritroviamo a fare lo stesso progetto dietro un monitor, ma questo non diminuisce l’impegno in questo progetto a cui sono molto legato fin dall’inizio» mentre Rondoni ha salutato gli studenti ricordando il suo impegno nella vita di tutti i giorni ma anche nello studio, visto che anche lui è ancora uno studente.

L’istituto comprensivo Nettuno III è molto impegnato a sensibilizzare i suoi alunni: il rispetto delle regole e la pratica sportiva sono due tematiche importanti, lo stesso impegno della scuola e fortemente spinto dalla disponibilità e l’impegno dei docenti che hanno favorito l’appuntamento in streaming: Fonte, Michetti, Mitra e Luccone.

Gli incontri sono stati moderati da Giuseppe Baratta (Top Volley) e, tra i relatori, c’era anche Monica Sansoni, responsabile territoriale dello Sportello istituzionale di ascolto minori e famiglie della Regione Lazio: nei prossimi giorni saranno altre le scuole a essere coinvolte: l’11 maggio l’istituto Giuseppe Giuliano di Latina e il 13 maggio l’istituto comprensivo statale Manzoni-Augruso di Lamezia Terme.

Negli appuntamenti con il Valente di Roma e con gli studenti del Nettuno III, sono intervenuti anche Andrea Montecalvo Anna Rita Pelliccia e Carlo D’Esposito, di AbbVie, azienda biofarmaceutica globale che da sei anni è al fianco di Top Volley nel progetto #Accendiamoilrispetto e da sempre impegnata nel creare consapevolezza su temi socialmente rilevanti come la salute o in questo caso il rispetto dell’ambiente e l’uso consapevole dell’energia oltre al valore dell’inclusione, l’intervento ha toccato tematiche di tipo comunicativo e ha sottolineato l’importanza del rispetto delle regole e dell’inclusione vista come valore aggiunto.

Guarda anche...

Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia

Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia atteso a Roma per l’ultima sfida

Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia atteso a Roma per l’ultima sfida della seconda fase: le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.