uisp

L’UISP Latina pronta a ripartire dal 29 giugno

L’UISP Latina pronta a ripartire: al via il 29 giugno il corso per Educatore Multisport, e una nuova sede in via degli Ernici a disposizione delle società affiliate

L’UISP di Latina è pronta alla ripartenza. Il mondo dello sport di base si è dovuto fermare a lungo a causa della pandemia da Covid-19, ma la diffusione della campagna vaccinale e la riduzione nel numero di
contagi fanno ben sperare per il prossimo futuro.

“Oggi – afferma Andrea Giansanti, presidente dell’UISP Latina – è finalmente tempo di programmare, in piena sicurezza, iniziative e attività in grado di ridare slancio alla pratica sportiva. In questa fase è necessario
rimettere al centro l’attività motoria come elemento di prevenzione e di tutela della salute, nonché quale occasione di inclusione e condivisione, valorizzando le tante realtà dello sport per tutti sul territorio”.

La prima opportunità concreta per raggiungere questi obiettivi sarà costituita dal corso di formazione per Educatore multisport, indetto dall’UISP Latina in collaborazione con Kamaleonte ASD APS, che si svolgerà con modalità mista, online e in presenza, dal 29 maggio all’8 giugno.

“Il corso – evidenzia il presidente dell’UISP Latina – consente di conseguire la qualifica di operatore sportivo, con
competenze specifiche per l’attività con la fascia d’età 6-14 anni. Formeremo quindi educatori per i tanti centri estivi che l’UISP e le proprie società affiliate organizzeranno nei prossimi mesi”. Il corso sarà tenuto da docenti di elevato spessore, con esperienze trasversali in tutto il mondo, anche in ambito universitario. “Siamo consapevoli della necessità di trasmettere conoscenze non solo tecniche ma anche pedagogiche agli operatori chiamati a relazionarsi con giovani e giovanissimi, nel rispetto delle direttive del nostro Regolamento tecnico nazionale e dei dettami del CONI in materia di formazione dei quadri tecnici.

I nostri corsi non vogliono solo rilasciare attestati, magari in un fine settimana, ma formare in maniera dettagliata e
consapevole coloro a cui affideremo i nostri figli in un’età delicata nel percorso evolutivo della persona”. Per ulteriori informazioni e per le modalità di adesione è possibile consultare il sito
www.uisplatina.it.


Oltre alle iniziative da lanciare, per l’UISP c’è anche una nuova sede. “Nel corso dello stop forzato per la pandemia abbiamo preso una decisione coraggiosa e impegnativa, cercando di utilizzare questo periodo nella maniera più produttiva possibile.

Abbiamo lasciato la storica sede di via Don Morosini, ormai non più adatta alle nostre esigenze, per trasferirci nella ex sala parrocchiale di Santa Chiara, in via degli Ernici.

Una scelta importante, che ci consente di razionalizzare gli spazi e di allestire aree, tra cui una sala
conferenze, a disposizione delle nostre società affiliate per riunioni, convegni e seminari. La nuova sede è già in funzione per le attività istituzionali, ad allestimento concluso la inaugureremo ufficialmente con un evento in cui speriamo di poter coinvolgere la collettività nelle forme che saranno consentite.

Ci tengo – sottolinea Giansanti – a ringraziare il parroco di Santa Chiara don Daniele e
tutti gli uffici della Curia Vescovile per la disponibilità e la collaborazione. Desidero che il cambio di proprietà non muti il significato di quei locali come punto di riferimento per il quartiere, e vorrei individuare forme e modalità per riaffermare il valore sociale della nostra attività, integrandola nelle dinamiche della collettività di riferimento”.


Le società e gli operatori sportivi attivi nello sport di base sono stati particolarmente colpiti dalle limitazioni conseguenti all’emergenza sanitaria, pagando doppiamente dazio al dramma che ha colpito le nostre comunità.

“In questo senso – conclude il presidente Giansanti – sono particolarmente felice ed orgoglioso della nomina di Alessia Gasbarroni quale delegata provinciale del CONI per il quadriennio 2021-2024. Alessia, che raccoglie il testimone da Fabrizio Malgari a cui va il mio personale saluto e ringraziamento, è persona che conosce perfettamente le problematiche dello sport per tutti.


Quale consigliera dell’UISP di Latina e dell’UISP Lazio, ne conosco la passione, la determinazione e la competenza. La scelta del presidente regionale del CONI Riccardo Viola non poteva essere migliore. Alessia saprà contribuire al rilancio del mondo dello sport in un momento delicato come quello di graduale uscita dalle restrizioni dovute alla
pandemia da Covid-19. +

Sono certo che Alessia Gasbarroni, a cui va il mio sincero augurio di buon lavoro, fornirà un impulso decisivo
affinché questi auspici si concretizzino”.

Guarda anche...

damiano coletta - antimo di biasio

Antimo di Biasio:“Sport ed economia, due pilastri sociali che a Latina possono andare a braccetto”

“ “Quanto è stato bello vedere, in questi giorni, la tribuna ospiti dello stadio Francioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.