Moto Guzzi

Riapre il MUG- Museo Giannini, si celebrano i 100 anni della MOTO GUZZI

Il 30 Giugno 2021 ricorrono i tre anni dall’inaugurazione del MUG e la data segna anche una ripartenza delle attività e delle iniziative, ed è quella in cui si celebra la fondazione della nostra città con la posa della prima pietra.

Per la riapertura si è organizzato un evento, in collaborazione con il Circolo Pontino della Manovella di Latina, per ricordare i 100 anni della MOTO GUZZI. All’interno dello Spazio Eventi per l’occasione saranno presenti moto della Polizia di Stato  e alcune, selezionate,  significative moto della collezione di Carlo Serangeli, Giovanni Magnanti, Giuseppe Serangeli e Riccardo Fabbrica. Si tratta di esemplari che hanno contraddistinto e caratterizzato l’importante marchio che da progetto è divenuto realtà imprenditoriale di successo.

Alle 17:30, dopo i saluti di rito, si parlerà di MOTO GUZZI con il dott. Luca Manneschi Presidente della Commissione Cultura dell’ASI Nazionale che, raccontando di “quando l’Aquila era ancora dentro il guscio”, svelerà notizie inedite.

All’interno del Museo vi sono delle novità e farà bella mostra di sé una conservata FIAT 514 del 1931 ed una 600 del’59 con rimorchio, pronta per  gite fuori porta.

Sono inoltre presenti le opere di David Parenti che ha reso omaggio a Federico Fellini e quelle degli artisti dell’Ass.ne “arte oltre” che in periodo di lockdown hanno caratterizzato l’iniziativa  dal titolo “posti ad Arte”.

Sabato 3 Luglio i possessori di MOTO GUZZI potranno ritrovarsi dalle ore 9.00 e sino alle 20:00 a Piazza del Popolo, sotto la Torre Civica di Latina, per condividere la passione che li accomuna allo storico marchio e per poter visitare gratuitamente il Museo. L’iniziativa vede la collaborazione del”guzzista” Roberto Sacchetti.

Info e prenotazioni al 335208505

Guarda anche...

sicurezza lavoro

Sicurezza sul lavoro: cgil, cisl e uil sottoscrivono i progetti inail

La Tecnologia per sconfiggere la piaga sociale degli infortuni e morti sul lavoro. Sottoscritti da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.