acqua latina

Fatturazione bollette Acqualatina Gervasi chiede opportune verifiche


In merito alle segnalazioni arrivate al Comune di Sabaudia circa le irregolarità nella emissione delle bollette del servizio idrico integrato, il Sindaco Giada Gervasi ha prontamente inviato una richiesta di chiarimento ad Acqualatina Spa chiedendo opportune verifiche.


La Società, scusandosi dei disagi, ha spiegato che l’emissione della prima bolletta “risente di eventuali imprecisioni e/o dati errati nel database del precedente gestore e/o di errori di trasmissione/transcodifica dei dati dal sistema precedente a quello attuale.

È pertanto possibile che vi siano delle incongruenze rispetto alla reale situazione contrattuale delle utenze (prima o seconda abitazione, per esempio). Per ovviare a ciò, conseguentemente, questo primo ciclo di fatturazione è stato accompagnato da un modulo di autodichiarazione che consente alle utenze di comunicare i dati corretti e la lettura aggiornata del contatore.


La nota di Acqualatina fornisce indicazioni precise per tutti coloro che hanno rinvenuto errori sia nell’indicazione dello status di residente/non residente sia negli importi riportati in bolletta.


Come comunicato dal gestore del servizio idrico, qualora la prima bolletta riportasse dati e/o conteggi errati, dunque, non dovrà essere pagata e ne potrà essere richiesta la rettifica inviando i corretti dati contrattuali e la lettura aggiornata del contatore, attraverso i seguenti canali:


posta elettronica clienti@acqualatina.it
area riservata del sito internet istituzionale (Sportello Online)
numero verde 800 085 850 attivo lun. – ven. dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00  sportelli territoriali (obbligatoria la prenotazione tramite numero verde, o APP)
indirizzo postale Acqualatina S.p.A. Casella Postale – Latina CPO 04100 Latina

In attesa dell’emissione della nuova e corretta bolletta, sono da considerare nulli anche eventuali solleciti di pagamento relativi a tali bollette. Si consiglia, tuttavia, di contattare sempre il numero verde 800 085 850, per accertarsi che non vi siano ulteriori situazioni debitorie.


Per ciò che concerne il deposito cauzionale, infine, Acqualatina precisa che è in fase di perfezionamento il passaggio dal precedente gestore delle quote versate dagli utenti. Successivamente, provvederà a fatturare, o a restituire in bolletta, la differenza tra quanto precedentemente versato e quanto previsto dalla tabella unica dei costi, consultabile sul sito www.acqualatina.it


Guarda anche...

Fiamme Gialle Sabaudia scuola

A Sabaudia oltre 1000 studenti per i progetti “A Scuola in Canoa” e “Remare a Scuola”

Ieri mattina, a Sabaudia presso gli Impianti sportivi delle Fiamme Gialle, circa 1000 studenti della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *