International Circus Festival of Italy
International Circus Festival of Italy

International Circus Festival of Italy continua a definirsi la rosa degli artisti

Si continua a definire la rosa dei numeri in gara a Latina: ancora 4 artisti ammessi alla grande competizione del Festival.

Il debutto: Giovedì 13 Ottobre, ore 21.00, a Latina in via Rossetti.
Provengono da Spagna, Italia e Cile a conferma della marcata connotazione multiculturale della manifestazione; ciascuno di loro ha allestito una performance capace di sorprendere il pubblico dell’International Circus Festival of Italy in scena a Latina nel mese di Ottobre.

Spettacoli da non perdere dunque; di seguito il calendario completo delle 7 rappresentazioni in cartellone:

Giovedì 13 Ottobre ore 21 (spettacolo A); Venerdì 14 Ottobre ore 21 (spettacolo B); Sabato 15 Ottobre ore 16.30 (spettacolo B) e ore 21.00 (spettacolo A); Domenica 16 Ottobre ore 15.30 (spettacolo A) e ore 19.00 (spettacolo B); Lunedì 17 Ottobre ore 20.30, Spettacolo di Gala e premiazione dei vincitori.

Gli spettacoli denominati A e B, pur essendo diversi, sono di identico ed elevatissimo livello dal punto di
vista artistico e corrispondono esclusivamente alla ripartizione degli artisti in gara in due gruppi.

SENSUALITÀ ED UN PIZZICO DI AUDACIA NELLE CONTORSIONI DELLA SPAGNOLA CRISTINA
GARCI

CRISTINA GARCIA
SPAGNA – CONTORSIONISMO
Cristina Santos Garcia è nata il 19 Ottobre del ’95 in Spagna, compirà dunque 27 anni alla conclusione di questa edizione del Festival. Cristina appartiene ad una famiglia circense ed è fiera di riconoscere nella sua mamma anche la sua maestra nell’Arte.

Fin dall’età di 10 anni Cristina si è esibita nel Circo con la sua famiglia, poi, compiuti i 16 anni, ha intrapreso la carriera come solista esibendosi soprattutto nei Varietà e nei Dinner-Show in tutti i Paesi d’Europa. La sua straordinaria flessibilità, unita ad un’indubbia femminilità, sono i presupposti del numero in gara al Festival: nella sua esibizione di contorsionismo Cristina utilizza una balestra in modo assai inconsueto.

DEPOSITARI DELLA PIÙ ANTICA TRADIZIONE CIRCENSE ITALIANA: LA QUINTA GENERAZIONE
ARTISTICA DEI TOGNI

ALESSANDRO E ERIKA TOGNI
ITALIA – CAVALLI
Rispettivamente ventuno e ventitre anni, Erika e Alessandro Togni rappresentano la quinta generazione artistica di una famiglia che ha reso celebre il Circo italiano nel mondo. I Togni, depositari della più antica tradizione circense, hanno educato i loro giovani alla cultura del Circo trasferendo di padre in figlio l’amore per la pista e per gli animali.

Ispiratore e loro primo Maestro fu il nonno Elvio cui Erika e Alessandro Togni devono il merito di aver favorito l’incontro e l’amicizia con i cavalli. Il papà Erik, poi, ha saputo coniugare il dinamismo di Alessandro con l’eleganza di Erika in un passo a due equestre che è il punto d’arrivo di un lungo periodo di allenamento.

LA REPUBBLICA DEL CILE PARTECIPA PER LA PRIMA VOLTA AL FESTIVAL D’ITALIA CON UN
PROPRIO CLOWN

CLOWN MATUTE
CILE – CLOWN
Non ci sarebbe Circo se non ci fossero i Clown, e quest’anno il Clown in gara al Festival Internazionale del Circo d’Italia arriva da molto lontano: dalla Repubblica del Cile, all’estremo sud-ovest del continente americano. Formatosi presso La Mancha Theater School in Cile (Metodo Lecoq), e successivamente in India e Spagna, il Clown Matute ha intrapreso la propria carriera artistica nel 2009 e si è già esibito in alcuni tra i più importanti circhi sia in Cile che in Europa.

Non ci sarà tregua per il pubblico degli spettacoli del Festival: Clown Matute interverrà a sorpresa durante gli show cercando tra gli spettatori i propri partner artistici per tenere un divertente incontro di box e poi per dar vita ad un’orchestra alquanto singolare.

A RAPPRESENTARE L’ITALIA LO STRAORDINARIO RITORNO DEI VOLANTI FLYING MARTINI NELLA
PISTA DEL FESTIVAL

FLYING MARTINI
ITALIA – VOLANTI
Era l’anno 2011 quando la troupe Flying Martini calcava per la prima volta la pista del Festival Internazionale del Circo d’Italia per aggiudicarsi l’ambito “Latina d’Oro”. Da allora il percorso artistico dei volanti italiani per eccellenza è stato un susseguirsi di successi tra i quali citiamo il “Junior d’Oro” a Monte-Carlo e l’inserimento di Michael Martini nel Guinness dei primati come più giovane artista al mondo ad aver eseguito un quadruplo salto mortale.

Sembra davvero che Michael, figlio di Darix Martini e Sabrina Dell’Acqua, sotto la sapiente guida del suo maestro René Rodogell Ramos, sia destinato a divenire il depositario di una disciplina tanto spettacolare quanto cara alla più antica tradizione circense.


Foto Gallery Artisti

Guarda anche...

Raccolta-differenziata

Dal 7 novembre 2022 riapertura del Centro di Raccolta di Chiesuola e avvio del nuovo servizio “Porta a Porta”

el mese di agosto il valore medio di Raccolta Differenziata ha raggiunto il 45% Lunedì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.