canottaggio
Il singolo pesi leggeri di Niels Torre foto di Mimmo Perna

Canottaggio, disputate le prime eliminatorie


Sulle acque del lago di Bled, in Slovenia ha preso il via l’Europeo Assoluto al quale partecipano gli armi azzurri senior, pesi leggeri e pararowing. L’Italia in questa ouverture di livello continentale, con alcune assenze programmate e qualche defezione dell’ultimo momento, arriva in finale con tre barche: il singolo pesi leggeri maschile, primo in batteria con il miglior tempo, e il singolo PR1 maschile e l’ammiraglia maschile senior, rispettivamente primo e quarta nella preliminary race, la gara che assegna le corsie per la finale. In semifinale, invece, vanno il doppio pesi leggeri maschile di Oppo e Soares, che ha fatto registrare il secondo miglior tempo di qualifica, e il doppio senior di Rambaldi e Sartori, secondi nella loro eliminatoria dietro alla Croazia dei fratelli Sinkovic. Vanno ai recuperi, invece, nove barche: quattro negli uomini senior (singolo, due senza, quattro senza, quattro di coppia); tre nelle donne senior (due senza, doppio, quattro di coppia); il doppio pesi leggeri femminile e il doppio PR2 Mix. Da sottolineare che la formazione del quattro di coppia maschile è stata parzialmente rimaneggiata poco prima della batteria, con Simone Venier che è salito al posto di Luca Chiumento, fermato per sindrome influenzale. Domani in programma la seconda giornata di gare: inizio alle ore 9.00 con le preliminary race del quattro con PR3Mix e quella dell’otto femminile e del doppio PR3Mix; dalle ore 9.15 invece al via la serie di recuperi cui è interessata l’Italia.

Comunicato Stampa: Federazione Italiana Canottaggio


Guarda anche...

Filippo Mandelli canottaggio

“Challenge Filippo Mondelli” in gara per la ricerca

Entra nel vivo la settimana dedicata al “Challenge Filippo Mondelli”, gara promozionale di indoor rowing …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *