Chiesuola summer fest

CHIESUOLA SUMMER FEST – Vivi la tua musica!


Al via da domani la rassegna dedicata alle migliori tribute band di Latina e provincia

È la novità assoluta dell’estate 2023 di Latina, una rassegna musicale destinata a diventare punto di riferimento per tutti gli appassionati di musica del territorio pontino e non solo: da domani e fino al 17 luglio, si terrà la prima edizione del Chiesuola Summer Fest, la kermesse musicale dedicata alle migliori tribute band di Latina e provincia.

Undici giorni per undici concerti con un repertorio che spazia dal rock al pop al cantautorato italiano con una incursione nella canzone classica e popolare napoletana. L’appuntamento è ogni sera a partire dalle ore 21 in località Chiesuola (Latina – fronte chiesa).

Si inizia domani (7 luglio) con Siamo Solo Noi – Vasco Rossi Tribute Band. La band nasce nel 2017 con l’intento di riprodurre la musica e le emozioni dei concerti del rocker di Zocca, puntando ad esecuzioni musicali quanto più fedeli all’originale: il risultato è un’esplosione di ritmo capace di calamitare l’attenzione di pubblici eterogenei, proprio come avviene nei live del Blasco. Sabato 8 luglio è la volta di Le teste di Modì – Caparezza Tribute band, anch’essa nata nel 2017 dall’unione di quattro fan del “Gran Maestro” pugliese e in breve tempo è diventa una delle più amate e seguite in Italia. Un vero e proprio show di pura adrenalina che porta a ballare e cantare tutti i grandi successi, dai più datati ai più recenti. Domenica 9 luglio i riflettori sono tutti per The Who’s Next Generation: dedicata alla band londinese The Who, nasce nel 2018 in cinque elementi ma dal 2020 vede sul palco una formazione a quattro. Lo show è una cronistoria musicale che va dal primo hit del 1964 alla morte del batterista Keith Moon nel 1978, il tutto condito con abiti di scena, strumentazione vintage ed effetti speciali. Lunedì 10 luglio sul palco del Chiesuola Summer Fest salirà La Sporca Cinquina, band all’attivo dal 2015 con brani del panorama rock/pop italiano classico e contemporaneo: divertimento e buona musica è la proposta di un “menù” che si fa, anno dopo anno, sempre più ricco ed entusiasmante. Martedì 11 luglio vanno in scena i
Latinapoli, gruppo formato da musicisti di diversa estrazione e provenienza ma accomunati da una grande passione: la canzone classica e popolare napoletana. Il repertorio musicale va dagli inizi dell’Ottocento all’immediato secondo Dopoguerra e si spinge fino agli anni ’60 con Carosone e Modugno. I brani sono proposti in chiave moderna, spesso ballabili, divertenti e mai scontati. Mercoledì 12 luglio saranno i Nameless – Rock Covers a scaldare gli animi della platea: progetto nato nel 2020 con lo scopo di offrire un repertorio variegato, sulla base delle passioni ed esperienze di ogni singolo elemento, che potesse riproporre le più ricercate e popolari icone del rock o comunque brani rivisitati proprio in questa chiave: Bon Jovi, Him, Blondie, Alice Cooper, Billy Idol, Marilyn Manson e tanti altri. Giovedì 13 luglio spazio a Cosmo’s Factory – J. Fogerty & CCR Tribute: la band è nata nel 2015 come tributo a John Fogerty e alla Creedence Clearwater Revival (CCR), gruppo rock statunitense in voga a cavallo tra gli anni ’60 e ’70. Venerdì 14 luglio sarà la volta del tributo a Pino Daniele con E Sona Mo’: ogni loro concerto è una serata da vivere immersi nelle straordinarie melodie dell’amata città del grande maestro, Napoli, e l’occasione per ripercorrere insieme i passi di uno dei cantautori più completi della musica italiana di tutti i tempi. Voce, chitarra, basso e batteria saranno i principali strumenti per sognare. Sabato 15 luglio gli applausi saranno tutti per i Riff Raff – AC/DC Tribute Band. Nata nel febbraio 1996, è la tribute dedicata agli AC/DC che gira mezza Italia tra motoraduni e feste della birra. Dopo vari cambi di formazione, i Riff Raff diventano una famiglia allargata con vecchi e nuovi elementi che si alternano sul palco in base alle loro disponibilità, sempre nel segno e nel nome del gruppo e di una musica che è assolutamente da condividere. Domenica 16 luglio lo show sarà firmato dalla Doppio Malto Band: il gruppo nasce da un’idea di Alessandro Ricciardi con l’intenzione di poter suonare le più belle canzoni rock del cantautorato italiano. L’obiettivo è stato raggiunto e l’energia che si sprigiona dal palco è veramente magnifica. Il gran finale di questa prima edizione del Chiesuola Summer Fest (lunedì 17 luglio), è affidato ad Hard Road, gruppo hard rock anni ‘70-‘80 che propone i più grandi successi delle band che hanno fatto la storia del rock di quegli anni, dai Black Sabbath, ai The Cult, Billy Idol, Van Halen e molti altri. Nei loro live si respira energia e tanto entusiasmo, quello delle intramontabili sonorità rock.

Le serate sono ad ingresso libero e gratuito. La rassegna è promossa dall’Associazione culturale Chiesuola. Radio Immagine media-partner.

locandina chiesuola summer fest

Com.Stampa


Guarda anche...

Agricoltura

Avviato l’iter per la ricognizione delle attività produttive in zona agricola

All’ordine del giorno della commissione Attività produttive, presieduta dal consigliere Dino Iavarone, la ricognizione delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *