Campus Fiamme Gialle
Gruppo Fiamme Gialle a Gaeta

Conclusi i tre Campus Fiamme Gialle 2023


Si sono conclusi i tre Campus Fiamme Gialle 2023 legati al progetto “Sport e Legalità – la Scuola in Cattedra”, iniziativa promossa dalla Regione Lombardia, dall’Ufficio Scolastico Regionale lombardo e dal Centro Sportivo della Guardia di Finanza.

L’iniziativa, arrivata alla terza edizione, anche quest’anno ha riscosso enorme successo grazie ad un’attenta pianificazione e sinergia tra le realtà coinvolte nelle varie sedi dei Gruppi Sportivi Fiamme Gialle. Diversi studenti, con varie situazioni di disagio sociale del territorio lombardo, hanno trascorso una settimana di spensieratezza e affrontato un percorso formativo affiancato alla pratica sportiva, con seminari sulla legalità e sui corretti stili di vita, lezioni sulla preparazione atletica, workshop sul rispetto dell’ambiente, laboratori vari, nonché visite guidate nei luoghi di interesse storico, culturale e paesaggistico limitrofi alle sedi di svolgimento dei Campus.

A Predazzo (TN), dall’1 al 7 ottobre al Campus organizzato dal Gruppo Sciatori presso la Caserma “Gen. Carlo Valentino, hanno partecipato gli studenti della classe terza O.M. dell’Istituto d’Istruzione Superiore Galilei-Luxemburg di Milano. Fra le numerose attività proposte ai ragazzi, valgono la pena citare le escursioni al “Geoparc Bletterbach” di Aldino (BZ), dove gli studenti hanno potuto vivere una vera e propria avventura geologica nelle spettacolari gole rocciose, e al Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, dove il gruppo ha ammirato le famose foreste di abete rosso e assistito ad una lezione di educazione ambientale. Non potevano mancare, grazie al supporto della Scuola Alpina di Predazzo e del personale del Soccorso Alpino Guardia di Finanza di Passo Rolle, delle interessanti dimostrazioni di arrampicata sportiva e di soccorso in montagna, in questo caso con l’ausilio di unità cinofile. Il programma del Campus ha altresì proposto alla comitiva la visita al Museo delle Scienze (MUSE) di Trento e all’Osservatorio Astronomico di Tesero. I ragazzi del Campus hanno potuto conoscere più da vicino le diverse discipline sportive praticate dagli atleti del V Nucleo, in particolare hanno partecipato a dei seminari con i tecnici dello sci alpino, fondo e salto con gli sci ed hanno incontrato, in un interessante momento di confronto, le giovani “Fiamme Gialle” degli sport invernali, ragazzi più o meno della loro età, già inseriti nelle squadre nazionali delle rispettive discipline, che hanno raccontato le loro storie e i loro percorsi, non sempre facili, di studenti-atleti.

La Caserma del Gruppo Nautico di Sabaudia (LT), dall’8 all’14 ottobre, ha visto protagonista una classe dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Betty Ambiveri” di Presezzo (BG) dove, tra le tante attività organizzate alla scoperta dello sport gialloverde, come il canottaggio e la canoa, gli studenti hanno potuto ammirare le bellezze naturalistiche e storiche del territorio, tra tutti il Giardino di Ninfa e il museo storico Piana delle Orme. Hanno avuto modo di scoprire la città di Gaeta con la sua Scuola Nautica della Guardia di Finanza e, lo stesso giorno, hanno raggiunto Formia per recarsi presso il Centro di Preparazione Olimpica “Bruno Zauli” dove, ad accoglierli, hanno trovato le unità cinofile del Gruppo della Guardia di Finanza di Formia che hanno dato vita a una dimostrazione con i cani antidroga. Terminata l’attività con i finanzieri, hanno visitato il Centro di Preparazione Olimpica cimentandosi in delle gare di corsa sul pistino dei 100 metri al coperto. Inoltre, durante la loro permanenza a Sabaudia, i ragazzi si sono trasformati in attori di teatro mettendo in scena uno spettacolo di circa mezz’ora, incentrato su temi di attualità come la lotta al bullismo, il rispetto per le persone fragili, la lotta alle sostanze stupefacenti e il rispetto per l’ambiente. Lo spettacolo, “Vincere nella legalità”, portato sul palco dai ragazzi nel Teatro Fiamme Gialle “Filippo Mondelli” è stato scritto e diretto dalla Sig.ra Titti Marino che, grazie alla sua professionalità e disponibilità, per tutta la settimana del Campus, dopo cena, ha tenuto un laboratorio di teatro a loro dedicato.

Sempre dall’8 all’14 ottobre si è svolto il Campus a Castelporziano (RM), presso il Centro Sportivo della Guardia di Finanza, dove sono stati ospiti i ragazzi dell’Istituto di Istruzione Superiore Cossali di Orzinuovi (BS). Durante la loro permanenza sono stati coinvolti in diverse attività sportive delle Fiamme Gialle tra cui atletica leggera, judo, karate, tiro a segno con il simulatore e praticato sessioni di preparazione atletica, essenziali nell’allenamento di qualsiasi sportivo di alto livello. Inoltre i ragazzi sono stati ospitati dal Frascati Scherma dove hanno assistito agli allenamenti dei nostri atleti e, alla presenza dei tecnici gialloverdi, hanno provato la disciplina della scherma. Grazie alla collaborazione con gli altri reparti della Guardia di Finanza, gli studenti hanno potuto vedere da vicino il lavoro dei cinofili presso l’aeroporto di Fiumicino, i mezzi del reparto aeronavale di Pratica di Mare e il Museo Storico presente al Quartier Generale. Immancabile è stata la passeggiata per il centro di Roma, dove hanno visitato le sedi del Governo Italiano, alcuni degli storici monumenti della Capitale e, grazie alla cooperazione con il Coni e Sport & Salute, hanno visitato il salone d’onore del CONI e ammirato lo Stadio Olimpico.

Inoltre, sia a Sabaudia che a Castelporziano, i ragazzi e gli organizzatori hanno ricevuto la gradita visita del Sottosegretario con delega allo Sport e ai Giovani della Regione Lombardia, Lara Magoni.

L’Onorevole ha visitato in un primo momento la sede del III Nucleo Atleti Fiamme Gialle e gli impianti sportivi della canoa e del canottaggio gialloverde sul Lago di Paola e successivamente, gli impianti sportivi del Centro Sportivo della Guardia di Finanza di Casteporziano, dove si allenano i campioni gialloverdi di atletica, judo, karate, scherma, tiro e nuoto. In entrambe le occasioni, il sottosegretario Magoni si è voluta intrattenere con i giovani studenti lombardi, al quale ha ricordato i valori che hanno ispirato questo progetto, esprimendo infine parole di apprezzamento nei confronti dell’iniziativa: “… spero che questa progettualità, possa diventare una best practice da diffondere su tutto il territorio nazionale e che possa essere allargata a tutte le Forze dell’Ordine nelle quali sono presenti i gruppi sportivi… Portare i nostri giovani all’interno di una situazione in cui la legalità, la disciplina e il rispetto sono alla base è uno dei messaggi più importanti da trasmettere ed insegnare alle nuove generazioni…”

Gruppo Fiamme Gialle a Frascati Scherma

In tutti e tre i Campus i ragazzi hanno potuto conoscere da vicino moltissimi campioni olimpici e mondiali delle Fiamme Gialle, visitare e scoprire nuovi posti e nuove realtà, confrontarsi su varie tematiche, a volte per loro nuove ed inaspettate, ma sicuramente formative, trovando nel personale dei Nuclei Atleti, che li hanno accompagnati per tutta la settimana, dei nuovi compagni di viaggio. Un progetto con l’obbiettivo di esaltare la funzione socioeducativa dello sport, aiutando ragazze e ragazzi a vincere paure e timori, accompagnarli lungo il loro percorso di crescita e aiutandoli a promuovere la loro autostima.

Comunicato Stampa: Ufficio Stampa Fiamme Gialle


Guarda anche...

rocco chinnici

Rocco Chinnici, chi era mio Padre

La figura del grande Magistrato ucciso il 29 luglio 1983 dalla mafia, insieme agli uomini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *