Gusto e Tradizioni a Monte San Biagio

A Spasso tra Gusto e Tradizioni a Monte San Biagio


A Spasso tra Gusto e Tradizioni è la manifestazione che sta animando le festività natalizie di Monte San Biagio, riunendo in un programma unico una serie di concerti, incontri, mostre e Passeggiate Poetiche, eventi tutti gratuiti e ad ingresso libero. L’approccio è multidisciplinare, attraverso l’uso di diversi linguaggi per esprimere il grande patrimonio culturale del territorio, le sue tradizioni più autentiche e le eccellenze delle produzioni locali per promuovere un rinnovato senso di Comunità, ampio, partecipato e condiviso.

I prossimi appuntamenti:

Mercoledì 3 gennaio 2024 ore 17:00
Convegno: “L’Olio di Oliva ed il suo duplice ruolo nello sviluppo del territorio come frutto del patrimonio rurale monticellano e come seme per un nuovo senso di Comunità”
Biblioteca Comunale – Via Roma 2

Il convegno offre un’opportunità significativa per approfondire il ruolo che Monte San Biagio riveste nelle produzioni ed eccellenze locali, in particolare nel caso dell’olio, grazie alla tipicità dell’oliva itrana presente in questa zona del sud pontino.
Sarà un’occasione per condividere non solo le progettualità in corso di sviluppo, ma per accendere i riflettori sull’importanza sociale e turistica dell’olio, come sistema di valori culturali, recupero di aree agricole abbandonate e opportunità di rinnovato sviluppo turistico ed economico.
Tutto questo grazie agli ospiti presenti al convegno tra rappresentati delle istituzioni come l’europarlamentare Matteo Adinolfi, il vicepresidente della commissione Agricoltura della Regione Lazio Vittorio Sambucci, il consigliere regionale Cosmo Mitrano, il consigliere regionale Salvatore La Penna, e rappresentati autorevoli del mondo dell’olio come Ernesto Migliori (associazione Nazionale Città dell’Olio), e l’agrotecnico Stefano Siani in rappresentanza dei produttori locali.

Giovedì 4 gennaio 2024, ore 16:00
Incontro pubblico: “Il cibo come sistema di valori culturali, sociali e ambientali”
Proiezione del documentario “I Villani” di Daniele De Michele, a seguire incontro con l’autore e regista – Biblioteca Comunale – Via Roma 2
La cucina popolare italiana, amata ed imitata in tutto il mondo, è minacciata dal progredire di un modello gastronomico e culturale uguale in tutto il mondo, e per ora è tenuta in vita solo da chi, nel nostro Paese, vive e lavora personalmente a contatto con la terra e gli animali. Questo film-documentario ne racconta le vite, i sacrifici, le soddisfazioni e le speranze.

Dalle ore 20.00, Donpasta food sound system, spettacolo di cucina, musica dal vivo, teatro e video, progetto multimediale in cui si mescolano cucina salentina, musica, racconto popolare e immagini, per uno spettacolo a 360 gradi tra il teatro contemporaneo, le favole di un vecchio cantastorie e le disavventure di un cuoco maldestro. Corso V. Emanuele (nei pressi del Bar Centrale)

Sabato 6 gennaio 2024, ore 14:30
Arriva la Befana
Special Guest il Maestro Moreno Notarberardino
Piazza Padre Biagio – Vallemarina

Domenica 7 gennaio, ore 10:00

Passeggiata Poetica alla Sughereta di San Vito con la performance partecipativa di narrazione “L’Altro Passo” a cura del collettivo noMade

prenotazione obbligatoria al 329.8424810

Dopo il tutto esaurito dello scorso 26 novembre, torna a grande richiesta, ma con un itinerario diverso, la performance narrativa che in un cammino lento, in silenzio, guidati da Lea Walter del collettivo noMade, accompagna i partecipanti in una delle aree naturalistiche più affascinanti del Parco dei Monti Ausoni, raccontando con rara sensibilità il rapporto talvolta complesso tra Uomini e Animali nel precario equilibrio dell’ambiente naturale.

Domenica 7 gennaio 2024,ore 15:00

Festa di chiusura

A Spasso tra Gusto e Tradizioni

Animazione per bambini

Energy Park – Via Carro

Comunicato Stampa: Carta da Musica


Guarda anche...

Sentieri del Gusto Roccagorga

Successo a Roccagorga per l’evento “Sentieri del Gusto”

La giornata del 7 gennaio a Roccagorga, organizzata dall’Associazione “Gerardo Restaini” si è conclusa con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *