Pallamano femminile pronta per la prima di campionato

PH Massimo Pica

L’urlo di coach Nasta prima del debutto: «Incontreremo subito la regina del nostro campionato: abbiamo entusiasmo e poche pressioni»

Dopo una lunghissima attesa finalmente si gioca. Domani (sabato) l’HC Cassa Rurale Pontinia del presidente Mauro Bianchi sarà impegnata nella prima giornata del campionato di pallamano di serie A Beretta femminile, un torneo che per la neopromossa compagine pontina inizia con una trasferta difficilissima a Salerno.

«Incontreremo subito la regina del nostro campionato, il Salerno sicuramente avrà più pressione di noi perché è necessario per loro non perdere punti ma per noi a parte l’emozione sarà un momento importante per confrontarci in questo campionato del tutto nuovo – spiega il coach Giovanni Nasta che proprio a Salerno ha vinto due scudetti con la squadra femminile – Salerno è una squadra attrezzata per vincere e noi proveremo a creare più problemi possibili per dare inizio al nostro percorso di crescita e migliorare giorno dopo giorno acquisendo la consapevolezza necessaria per raggiungere il nostro obiettivo».

La squadra di Pontinia è attesa così da un debutto di fuoco, ma anche per questo potrà gestire la partita senza le pressioni che avranno le padrone di casa. «Speriamo di poter essere presto al completo, iniziamo il campionato con qualche difficoltà e con una squadra ancora non proprio completa, ad ogni modo le ragazze si sono allenate molto bene in queste cinque settimane di pre-campionato – riprende Nasta – purtroppo non siamo riusciti a disputare amichevoli se non quelle interne tra di noi che comunque hanno fornito utili indicazioni a tutti noi dello staff. La cosa molto positiva è che c’è grande entusiasmo intorno al nostro esordio e spero che ogni ragazza riesca a dare in campo tutto l’impegno e la dedizione che mi ha mostrato durante queste prime settimane».

Guarda anche..

pallamano pontinia

Sabato speciale per l’HC Cassa Rurale Pontinia

Alle 18:00 debutto casalingo in serie A Beretta (a porte chiuse). Giulia Conte: «Salerno è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi