Sabaudia
Pista ciclabile Sant'Andrea

L’Amministrazione Mosca perde un altro finanziamento


“Persi i fondi per la pista ciclabile di S Andrea” è la dichiarazione di Secci nel lontano 2018 ma in realtà poi fu smentito dai fatti in quanto i fondi furono prorogati fino al dicembre 2022” ci racconta il consigliere Mellano che poi continua “ purtroppo per Sabaudia però quell’affermazione oggi è vera in quanto la regione Lazio con determina G 06943 del 19 maggio 2023 ha revocato i 320.000 € stanziati per il completamento della pista ciclabile Sant’Andrea.

A suo tempo Secci dichiarava “”colpa della nuova classe politica”” ed in effetti questa affermazione oggi risulta quasi profetica perché l’attuale maggioranza che si è presentata con il Sindaco Mosca a capo di “citta nuova” – anche se di nuovo ha ben poco – è colpevole della perdita di questi finanziamenti.”

Interviene anche il consigliere Iorio “Questa è la dimostrazione che chi si è presentato al motto di “ seri e capaci” invece evidenzia sempre più carenze, di non saper attirare fondi extra comunali nella nostra città ma nemmeno gestire quelli già ottenuti. Anzi non hanno fatto nulla per “salvare” quelli per la CICLABILE SUL LUNGOMARE fino a TORRE PAOLA e hanno rinunciato a quelli della PISTA DI ATLETICA”

E continua la Iorio “ nella stessa determina la regione Lazio segnala l’inefficienza e le mancanze del Comune di Sabaudia nella gestione di questo finanziamento”

In effetti nelle motivazioni riportate nella stessa determina si legge testualmente :

<< CONSIDERATE INADEGUATE le PRECISAZIONI presentate dal Comune di Sabaudia nella nota suddetta prot. n. 7083/2023 in particolare merito alla MANCATA approvazione della Perizia di variante da parte dell’Ente….

RILEVATO che il Comune di Sabaudia, nonostante la proroga concessa con Determinazione 28 luglio 2022, n. G10017 e malgrado la prolungata sospensione dei lavori dall’08.10.2021, NON HA provveduto ad APPROVARE la perizia di variante con la successiva ripresa e conclusione dei lavori entro il termine del 10 dicembre 2022, dimostrando un’ASSOLUTA INERZIA e conseguente DISINTERESSE….

RILEVATO, altresì, che l’ulteriore istanza di proroga (nota prot. 7083 del 17/02/2023) è stata PRESENTATA dal Comune di Sabaudia OLTRE il TERMINE di fine lavori (22/12/2022) stabilito con Determinazione n.G10017/2022 ….>>

“A questo si aggiunge la beffa” spiega ancora Paolo Mellano” perché il Comune Sabaudia oltre a non ricevere i €320 mila euro, oltre a non avere un collegamento ciclabile sicuro tra S. Andrea e il mare, dovrà restituire circa €65.000 già erogati dalla Regione e che servivano per pagare le spese dei lavori già iniziati”

Conclude la Iorio “Ad onor del vero bisogna anche ricordare che si tratta di fondi presi nel lontano 2014, ma con un progetto nato male in quanto SENZA ALCUN PERMESSO DEMANIALE e per il quale la precedente amministrazione ha dovuto prima richiedere i permessi e i nulla osta e poi anche quando il lavoro fu affidato ha trovato problemi tecnici nella realizzazione in quanto IL PERCORSO PASSA in un punto caratterizzato da una forte depressione lacustre. Ma il PROGETTISTA non se ne era accorto?! Nonostante tutto ciò la NOSTRA AMMINISTRAZIONE – quella dei CITTADINI PER SABAUDIA – AVEVA SALVATO QUESTI FONDI riuscendo ad ottenere diverse proroghe, parliamo di 320 mila euro extra comunali!”

Comunicato Stampa: Cittadini per Sabaudia


Guarda anche...

Varco Moravia

Lungomare: Varco Moravia, nuova Ordinanza del Sindaco di Sabaudia

Rimarrà aperto fino al 30 settembre Nuova ordinanza adottata dal Sindaco di Sabaudia Alberto Mosca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *