Radure
Kalenda Maya Chorus

Valerio Aprea e Kalenda Maya Chorus al festival Radure


Il festival Radure, che per questa edizione ha come tema il buonumore e il potere terapeutico della risata continua a Segni con due serate, 15 e 16 luglio, con Kalenda Maya Chorus e Valerio Aprea in altrettanti luoghi storici del Comune.

Giunge alla sua quinta edizione Radure. Spazi culturali lungo la Via Francigena del Sud a cura dei Priverno (capofila), Sermoneta, Norma, Cori, Maenza, Segni e Carpineto Romano grazie al contributo della Regione Lazio e nell’ambito del progetto integrato Invasioni Creative di ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, in collaborazione con la Compagnia dei Lepini, primo festival di valorizzazione del patrimonio culturale del sistema territoriale dei Monti Lepini, dedicato ai luoghi della cultura attraversati dal cammino spirituale della Via Francigena del Sud. Dal 2019 Radure rappresenta la proposta culturale d’eccellenza per promuovere il territorio e rilanciarne l’immagine, attraverso la commistione tra le arti dello spettacolo dal vivo, le identità dei luoghi e la partecipazione attiva delle realtà operanti in questi splendidi Comuni.

La programmazione di SEGNI si apre con la musica dell’ensemble vocale Kalenda Maya Chorus diretta dal M° Maria Violanti il 15 luglio ore 18.30 alla Chiesa di San Pietro. IL LIETO IN… CANTO è un concerto di musiche polifoniche vocali dal XIII al XXI secolo: Madrigali, Ballate, Tourdion, Ronde, Balletti e Canzoni il cui tema conduttore è l’ironia, l’umorismo, l’amore, la gioia, con l’accompagnamento al pianoforte del M° Riccardo Maccarrone e alle percussioni di Angelo Massari.

Il Kalenda Maya Chorus nasce a Priverno nel 2015 come Coro da Camera Femminile, trasformandosi ben presto in Coro a Voci Miste, sotto la guida del M° Maria Violanti, sua direttrice e fondatrice. Il suo repertorio spazia dal Medioevo alla musica moderna e contemporanea, sacra e profana, sia a Cappella che con accompagnamento strumentale.

MARIA VIOLANTI ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Musica “Licinio Refice” di Frosinone, diplomandosi con il massimo dei voti in Organo e Composizione organistica, con il M° Giuseppe Agostini (1986) e in Composizione, con il M° Francesco Telli (1990). Concertista d’Organo, compositrice, direttrice di coro e didatta. È docente titolare della cattedra di Teoria, ritmica e percezione musicale presso il Conservatorio di Musica “Licinio Refice” di Frosinone.

RICCARDO MACCARRONE, organista, compositore e direttore di coro, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di musica “L. Refice” di Frosinone. È docente titolare della cattedra di Organo presso il Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso e, dal 2018, ispettore per gli Organi della Basilicata, su incarico della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Basilicata.

Valerio Aprea è il protagonista di ASPETTANDO L’APOCALISSE il 16 luglio ore 21.00 alla Cisterna Romana. Dalla scienza al suo opposto, dagli algoritmi alle abitudini quotidiane, dalla politica al progresso e all’inerzia che lo frena. Uno spettacolo-reading con i monologhi scritti appositamente da Marco Dambrosio, in arte Makkox. Di come la comicità e l’assurdo possano essere utilizzati come strumenti per affrontare e provare a scongiurare il grande spauracchio dell’Apocalisse, offrendo una chiave iperbolica sulla nostra resistenza e difficile adattabilità al nuovo. Valerio Aprea è un attore poliedrico dallo stile personalissimo, che porta sia sul palco che in alcune delle più importanti produzioni televisive e cinematografiche italiane degli ultimi anni.

Radure. Spazi culturali lungo la Via Francigena delSud, V edizione dal 23 giugno al 20 agosto 2023 presenta nei 7 Comuni del progetto ospiti d’eccellenza – Emanuela Aureli, Paola Minaccioni, Fabrizio Coniglio e Stefano Masciarelli, Anna Mazzamauro, Valerio Aprea, Dodi Conti, Cinzia Leone, Debora Villa, Paola Lorenzoni e il Nicola Buffa Mediterranean Jazz Project – affiancati da compagnie professioniste locali (le ensemble Coro InCantu e Kalenda Maya Chorus, la compagnia di danza GKO Company, Matutateatro, Compagnia teatrale Le Colonne, Acta Teatro) per un totale di 14 spettacoli in altrettanti luoghi della cultura.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

Per informazioni: tel. 333 3216929 (dalle ore 9.00 alle ore 17.30); www.atcllazio.it

Calendario dei prossimi appuntamenti

CARPINETO ROMANO

22 luglio ore 21.00 | TEATRO

Chiostro S. Pietro Apostolo

Piazza S. Pietro 3

Debora Villa

20 DI RISATE

23 luglio ore 18.30 | TEATRO

Palazzo Pecci

Piazza Cardinal G. Pecci

Dodi Conti

DODI’S LIFE

di Dodi Conti, Marco Melloni, Paola Mammini

regia di Maria Cassi

PRIVERNO

29 luglio ore 22.30 | TEATRO

Piazza Giovani XXIII

Cinzia Leone

MAMMA SEI SEMPRE NEI MIEI PENSIERI, SPOSTATI!

scritto da Cinzia Leone con la collaborazione di Fabio Mureddu e Federica Lugli

NORMA

5 agosto ore 18.30 | TEATRO

Parco Archeologico Antica Norba

Circonvallazione Antica Norba 13

Paola Minaccioni

DAL VIVO SONO MOLTO MEGLIO

regia di Paola Rota

PRIVERNO

20 agosto ore 21.00 | TEATRO

Parco Archeologico Privernum

Strada Regionale 609 Carpinetana

Paola Lorenzoni e il Nicola Buffa Mediterranean Jazz Project

LINA BATTIFERRI, CONDOMINIO FEMMINILE Le donne di Franca Valeri

testi di Franca Valeri

regia di Corrado Russo e Paola Lorenzoni

Comunicato Stampa


Guarda anche...

Spazio Culturale Nicolosi Latina

Tre giorni da non perdere allo Spazio Culturale Nicolosi Latina

Prosegue l’intensa programmazione dello Spazio Culturale Nicolosi che propone una tre giorni di appuntamenti imperdibili …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *