Home | IN News | In Eventi | Biblioteche Lazio: parte il progetto Nati per leggere

Biblioteche Lazio: parte il progetto Nati per leggere

Dal 14 novembre fino al 12 dicembre parte Nati per leggere, il progetto promosso da Regione Lazio in collaborazione con l’Associazione Italiana Biblioteche sezione Lazio. Dodici incontri con autori, sceneggiatori, illustratori, esperti di letteratura per l’infanzia, nelle biblioteche della regione Lazio per promuovere la lettura in età prescolare. Anche la letteratura scientifica internazionale riconosce l’importanza della lettura in quanto facilita i processi di sviluppo cognitivo e relazionale di bambini e adolescenti.

Nel progetto sono state coinvolte tutte le figure che gravitano intorno alla promozione della lettura dei piccoli tra 0 e 6 anni, la stessa del progetto Nati per Leggere, nato nel 1999, promosso dall’alleanza tra bibliotecari e pediatri il Centro per la Salute del Bambino Onlus. Le sei biblioteche coinvolte ospiteranno un incontro aperto agli adulti, rivolto in particolare ai genitori dei bambini con età 0-6 anni e un incontro dedicato a 50 bambini selezionati nelle scuole.

Newsletter

Guarda anche..

Nicola-Zingaretti

Incontro Confcommercio Lazio Sud con il candidato alla Regione Nicola Zingaretti

Risolvere la problematica Acqualatina con interventi mirati per fronteggiare la gravissima dispersione idrica nel Sud …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi