giornata memoria

Giornata della Memoria, Aprilia ricorda la Shoah

Pur nell’emergenza epidemiologica in atto, il Comune di Aprilia non ha rinunciato a ricordare la Shoah, in occasione della Giornata della Memoria 2021. Per tutta la giornata, di fronte al municipio, le bandiere sono rimaste a mezz’asta.

Questa mattina, grazie alla collaborazione con tutti gli istituti scolastici cittadini, l’Assessorato alla Pubblica Istruzione ha organizzato un meeting online con studenti e studentesse apriliane. Ogni istituto ha partecipato, facendo realizzare ad alcune classi – nelle settimane passate – video con esecuzioni di brani musicali, letture di documenti e testimonianze, performance teatrali. I video sono stati poi mostrati a tutti i partecipanti, nel corso della videochiamata di questa mattina.

Ad aprire il meeting è stato il Sindaco Antonio Terra, che ricordando le iniziative messe in campo ogni anno dalla Città, ha sottolineato come “l’impegno dei ragazzi testimonia l’attenzione costante da parte delle scuole, che voglio ringraziare personalmente. La Shoah ha segnato in maniera profonda tutto il secolo scorso, anche per questo è importante continuare a far memoria degli orrori commessi, non solo il 27 gennaio, ma tutti i giorni dell’anno. Ciò che è accaduto potrebbe sembrare un fenomeno ormai lontano, ma proprio il riemergere di idee e raggruppamenti che negano l’olocausto e sostengono proposte politiche che pensavamo superate, ci dice quanto sia importante ricordare e impegnarci in prima persona”.

Tra i contributi trasmessi, anche alcuni video realizzati dalla sezione ANPI di Aprilia “Vittorio Arrigoni”, che ha ricordato – attraverso una breve lezione del prof. Fasano – le diverse fasi della deportazione di ebrei, minoranze etniche, disabili, oppositori politici, sottolineando anche i tantissimi bambini che furono strappati alle proprie vite, portati nei lager e uccisi.

“Ringrazio docenti e dirigenti dei nostri istituti scolastici – ha commentato l’Assessore Martino a margine dell’incontro – ogni anno le nostre scuole dimostrano tutta la loro sensibilità e la volontà di continuare a ricordare. In questo 2021, a differenza di quanto fatto negli anni passati, non abbiamo potuto organizzare i viaggi della memoria, che da sempre consentono ai nostri ragazzi e alle nostre ragazze di vedere con i propri occhi cosa hanno prodotto la follia distruttiva e i propositi di sterminio del nazifascismo. La giornata di oggiAggiungi un appuntamento per oggi è stata, però, un bel segnale per la Città: gli studenti apriliani, i docenti e tutta la comunità educante continuano ad essere in prima fila, nell’impegno perché gli orrori della Shoah non debbano ripetersi mai più”. 

La registrazione del meeting di questa mattina sarà trasmesso in serata sui canali social del Comune di Aprilia

Guarda anche...

aprilia

Aprilia. No a discarica La Cogna incontro tra consiglieri

No a discarica La Cogna, lunedì incontro tra consiglieri comunali, provinciali e regionali Aprilia chiama …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.