Nazario Sauro l’eroe celebrato all’ Istituto Omnicomprensivo di Sabaudia

L’Ammiraglio Romano Sauro ha commemorato la figura dell’eroe Nazario nell’incontro svoltosi presso l’Istituto Omnicomprensivo “G. Cesare” di Sabaudia. All’interno dei locali della palestra scolastica si è tenuta la riunione alla presenza degli studenti delle Sezioni Medie e Superiori. L’iniziativa, programmata e condivisa con forza dalla Dirigente Scolastica Prof. Miriana Zannella per il 12 gennaio scorso, ha sortito effetti positivi sulla scorta degli argomenti trattati che hanno saputo coinvolgere studenti e docenti in un clima di approfondimento storico aggiornato al nostro tempo.

Una garbata lettura ed interpretazione di fatti storici che hanno investito l’Italia nel periodo della Grande Guerra con la novità del viaggio in barca a vela da parte del Comandante Romano Sauro, spostatosi per 100 porti nella cornice di 100 anni di storia, nel periodo compreso tra l’ottobre 2016 e l’ottobre 2018. Di origini istriane, il nipote di Nazario Sauro (suo padre Libero ne era il secondogenito), anche lui, come lo zio Nino, il padre ed il fratello Dalmazio, ha percorso la carriera militare in Marina. “Sauro 100” è questo il titolo dell’avventurosa peregrinazione che l’Ammiraglio ha messo in cantiere per celebrare adeguatamente l’eccelsa figura dell’eroe Nazario. Parole di stima e di celebrazione sono state indirizzate nei confronti del grande personaggio che il 10 agosto 1916 salì sul patibolo gridando “Viva l’Italia Viva l’Italia”. Ingiustamente impiccato a Pola per alto tradimento, era nato a Capodistria il 20 settembre 1880 da padre marinaio di origine romane e da madre istriana. Nella mattinata dedicata a vicende così significative e di alto valore, gli studenti intervenuti hanno dimostrato di seguire con particolare attenzione l’interessante ricostruzione portata avanti dal nipote Romano. Lo stesso, Ufficiale di Marina in pensione, ha svolto una relazione accompagnata da idonee immagini fotografiche con adeguati riferimenti storici e documentaristici che hanno esaurientemente inquadrato il tempo del secolo scorso. Lo spirito giovanile del Comandante Romano congiunto alla volontà di far conoscere una splendida pagina di storia valorosa ha sollecitato il sapiente relatore a dare forza e spirito alla riuscita dell’evento. Tra gli intervenuti alla manifestazione il Comandante del Centro Marisport di Sabaudia.

Newsletter

Guarda anche...

Sabaudia Concerti di Natale degli alunni dell’I.O. Giulio Cesare distribuiti sul territorio

E’ il caso di parlare di un periodo di Natale particolarmente vissuto e sentito da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.